MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Questo pomeriggio, ai microfoni di C’mon Lazio, è intervenuto l’ex presidente e allenatore biancoceleste Zoff, ecco l’intervista integrale:

Presidente ha qualche aneddoto da raccontarci nel mondo Lazio? 

Ne avrei tanti su Gascoigne (ridendo), peró ho solo bei ricordi.

Lei ha fatto 202 panchine con la Lazio ed è stato superato solo lo scorso anno da Inzaghi, come vede l’attuale mister biancoceleste?

A me farebbe piacere se Inzaghi restasse, è giovane, bravo e può far ancora molte panchine con la Lazio.

Da friulano, che rapporto ha con Roma?

Io sto bene ovunque, vivendo la mia friulanità dappertutto e di conseguenza sono stato molto bene a Roma.

Si è mai innervosito delle imitazioni nei suoi confronti? 

No No! Fa parte dei personaggi pubblici (ridendo).

Che ne pensa di Reina?

Spesso vengono presi sottomira i portieri, ma la Lazio ne ha due davvero ottimi. Reina ad esempio mi piace ed è un esempio.

Strakosha può ancora crescere?

Si migliora sempre nello sport e Strakosha ha tutte le qualità per diventare un ottimo portiere.

Ci racconta l’annedoto di quando Gazza si presentò nudo all’allenamento?

Eravamo in un albergo, Paul ricevette una telefonata e voleva andare via, io gli dissi che se lo avesse fatto non avrebbe giocato ma lui comunque andó. Il giorno dopo eravamo tutti a pranzo e lui per farmi capire di essersi sbrigato si presentò completamente nudo (ridendo). Mi faceva disperare ma allo stesso tempo gioire, Gascoigne era un’artista.

Inoltre Zoff, ha raccontato anche di un suo importante legame con Giorgio Chinaglia, svelando anche di aver svolto il servizio militare assieme.

ASTRAZENECA, DUBBI DAGLI USA: “POTREBBE AVER FORNITO DATI OBSOLETI SU STUDI VACCINO”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here