Windows 10 si rifiuta di passare alla storia

Nonostante Microsoft smetterà completamente di fornire supporto e aggiornamenti aggiuntivi per il sistema operativo Windows 10, a partire da ottobre del prossimo anno gli utenti non condivideranno la stessa opinione e atteggiamento secondo cui Windows 10 è obsoleto. Semplicemente non vogliono aggiornare il sistema operativo alla versione Windows 11. Gli ultimi dati lo confermano, la quota di mercato ha toccato un nuovo massimo a marzo, il più alto degli ultimi sei mesi.

Secondo i dati dell'istituto di ricerca StatoContatore, la quota di mercato globale dei sistemi Windows 11 è diminuita dell'1,46% per attestarsi ora al 26,72%. La maggior parte di questi utenti è tornata a Windows 10. La quota di mercato della vecchia versione del sistema operativo Microsoft, praticamente sull'orlo dell'eliminazione, è aumentata dell'1,81% e ha preso ancora una volta la parte del leone con il 69,07% degli utenti mondiali di PC. . Si tratta della quota maggiore da ottobre 2023. Per quanto riguarda la versione Windows 7, attualmente rappresenta solo il 3,04% degli utenti, mentre tutte le altre versioni del sistema operativo Windows messe insieme partecipano meno dell'1%.

Dal momento in cui Windows 11 ha raggiunto il 26,17% della popolazione utenti nell’ottobre 2023, la sua crescita ha iniziato a rallentare e ora si trova ad affrontare un calo di popolarità.

Sebbene Microsoft abbia promosso il proprio marchio di PC AI e aggiunto molte funzionalità AI in Windows 11, molti utenti rifiutano di aggiornare alla nuova versione del sistema operativo Windows e preferiscono il buon vecchio ambiente della versione Windows 10. Molti di loro ritengono che l’ecosistema e i servizi di Windows 11 siano ancora immaturi e non sufficientemente stabili per meritare la loro fiducia.

READ  È stata convocata una riunione d'emergenza del Consiglio dei genitori

Qual è lo stato del tuo sistema operativo? Sei passato a Windows 11 e sei soddisfatto oppure utilizzi ancora una versione precedente come Windows 10 o Windows 7?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *