MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

GAD, acronimo di Global Artist Digit_all, è un progetto evento che si terrà presso la Sala Goffredo Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica a Roma, sabato 14 e domenica 15 dicembre.

Noi di Non è la Radio, abbiamo avuto il piacere di ascoltare le parole di uno degli organizzatori, durante la trasmissione Fatece caso, Francesco Seminara

ASCOLTA L’INTERVISTA INTEGRALE

COSA E’ GAD

GAD è un progetto evento ibrido composto da Formazione (esclusiva e gratuita per 670 Artisti per due giorni) e da Intrattenimento (a tema evento e aperto al pubblico).

GAD è un progetto ambizioso che mette l’ Arte al centro. L’idea è quella di creare un polo innovativo in cui l’ Artista possa trovare tutto ciò di cui ha bisogno: dai fondamenti per migliorare la gestione dei propri social alla creazione e/o ottimizzazione del proprio sito internet; dalla ricerca di nuovi sistemi di distribuzione all’utilizzo di nuovi supporti tecnologici per la fruizione delle proprie opere.

GAD vuole essere un punto di riferimento per tutti quegli Artisti che hanno difficoltà nell’ «organizzare» la propria arte al fine di evitargli inutili dispersioni di energie, tempo e denaro dietro ai tanti «Gatti e Volpi» che speculano sui loro sogni e che penalizzano tutti quei professionisti che lavorano nel campo artistico con competenza, dedizione, passione e che fanno dell’arte la propria «missione»

IL PROGRAMMA

LA MATTINA

La mattina del Sabato e della Domenica è dedicata ad un pubblico di Artisti. Un’occasione di formazione focalizzata sull’apprendimento dell’uso dei new media (sito web, social, webchat, webradio, webtv, editors, etc.) e sullo studio di casi di successo di chi attraverso questi nuovi canali ha già ottenuto importanti risultati concreti. I Top consulenti sul mercato metteranno la propria esperienza e professionalità al servizio degli Artisti durante speech formativi di 20-30 minuti.

IL POMERIGGIO

Il pomeriggio, di entrambi i giorni, l’evento diventa intrattenimento aperto al pubblico e sul palco della Sala Petrassi inizierà lo spettacolo. Articolato in due Atti (atto 1 Sabato 14 pomeriggio; atto 2 Domenica 15) racconterà «come è cambiato il modo di comunicare» mettendo in evidenza il ruolo che le nuove tecnologie hanno svolto in questo cambiamento (dalla clava dell’età della pietra allo smartphone dei giorni nostri). Lo Show vedrà alternarsi tutte le forme d’arte all’interno di una narrazione cronologica che porta in scena l’evoluzione o l’involuzione della comunicazione tra persone.

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here