Donna formosa
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab
Ne sentiamo dì tutti i colori.
Donne messe costantemente al bando per la loro apparenza, tormentate da stereotipi sempre più rigidi che la vogliono sempre più magra, sempre più concentrata sulla propria fisicità più che sulla propria interiorità.
E così assistiamo alla perenne ricerca della perfezione fisica nella convinzione – a
quanto pare errata – che sia quello il prototipo di donna maggiormente desiderata

dall’uomo medio.

Nonostante anche sulle passerelle il modello curvy si affermi sempre più prepotentemente, siamo ben lontani dall’esaltazione televisiva delle donne non propriamente taglia 42.
Questo ovviamente incide psicologicamente sulla mente delle donne più formose.
La società tende infatti ad esaltare la fisicità esile e tonica delle donne, basti

guardare i modelli femminili costantemente proposti sul grande schermo.

Eppure studi psicologici smentiscono questa credenza.
Le donne “in carne” sembrerebbero quelle sempre più apprezzate dal pubblico maschile.
E non solo, gli stessi studi condotti su un campione molto ampio di persone, sembrerebbero testimoniare che gli uomini con accanto una compagna non proprio filiforme sono felici fino a 10 volte di più!

Le donne “in carne” sarebbero infatti caratterialmente più piacevoli di quelle costantemente sottoposte a stress da dieta o eccessivo allenamento.

Sono dunque i tratti caratteriali di queste donne a rendere l’uomo effettivamente più
felice.
Senza escludere ovviamente che una donna che ama mangiare è una donna che con molta probabilità ama stare ai fornelli e viziare se stessa e il proprio uomo.
Una donna “in carne” inoltre è una donna che, nonostante quei famosi stereotipi,
ama mangiare e se ne infischia!
Ama il proprio corpo anche se convenzionalmente non perfetta.
Fonte: curiositadallarete.it
MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here