5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Volontà Romana per Mauro Antonini

All’alba di un nuovo lockdown che incombe sui romani, ed in vista delle prossime elezioni dopo 5 anni di amministrazione a 5 stelle targati Virginia Raggi, ho incontrato Mauro Antonini, storico militante di Casapuond, da sempre impegnato nel sociale e dalla parte dei più deboli

Chi è Mauro Antonini?

Un patriota, un militante politico dall’età di 15 anni. Da quando riuscii a diventare rappresentante d’istituto nonostante la giovane età.
Ho sempre pensato che la Politica, se fatta con passione, dedizione e sacrificio, potesse davvero risolvere i problemi nell’interesse della comunità.
Sono anche un padre di due splendide bambine e marito.

Che lavoro fai?

L’imprenditore nel terzo settore. Ho cercato di far diventare il mio impegno nel sociale un’attività imprenditoriale. E ci son riuscito: credo che coniugare entrambi gli aspetti rispecchi la mia personalità, cerco sempre di trovare una sintesi.

Ho appreso dai social che hai iniziato un tour per tutti i municipi di Roma

Si, sabato 17 ottobre ho iniziato il mio tour dal ‘tridente’, cuore pulsante commerciale del centro storico di Roma, che sta vivendo un vero e proprio dramma sociale ed economico. Dal 30 agosto l’amministrazione capitolina ha deciso di richiudere la ZTL: così commercianti, ristoratori ed esercenti saranno costretti a chiudere.

La mobilità delle persone è limitata causa covid, soprattutto se si considera il ricorso allo smart working, l’afflusso di turisti è calato in maniera esponenziale, ma affittuari e proprietari dei negozi devono continuare a pagare affitti, tasse e contributi.

Per me tutto questo è assurdo: il governo non dà risposte concrete ai lavoratori in difficoltà e la Sindaca aggiunge il carico chiudendo la ZTL. È necessario intervenire subito, se non si vuole rischiare il collasso economico e sociale.

Sono partito da questa zona perché ad oggi mi sembra la più colpita dalle nefaste conseguenze economiche della pandemia, ma l’obiettivo è quello di girare tutti i municipi della Capitale per ascoltare e incontrare i cittadini abbandonati dalle istituzioni. Servono risposte, concrete e subito. Altrimenti tutto il tessuto produttivo rischia il collasso.

Tour per i municipi e “volontà romana”… ti candidi alle prossime amministrative?

Ad oggi ho trovato molto interessante il progetto di Volontà Romana: un gruppo che ha lanciato un manifesto con 7 punti programmatici che condivido pienamente: dalla lotta al degrado, alla battaglia per la preferenza per i cittadini romani all’interno delle graduatorie per le case e gli asili fino all’azzeramento e ristrutturazione organizzativa di AMA e ATAC. Come non essere d’accordo…

Tutti punti in comune con i partiti di centrodestra…

Beh, se un partito di area sovranista dovesse abbracciare queste battaglie ne sarei più che contento.

Quindi Lega o FDI?

Fratelli d’Italia, a mio avviso, rappresenta più degli altri partiti chi da anni è presente sul territorio. Molti dirigenti locali fanno politica “alla vecchia maniera” da sempre sui territori, con disponibilità. Che è quello che faccio da sempre anch’io. C’è bisogno di persone che conoscano la complessità delle differenti realtà romane, che siano nate qui, che qui vivano e che qui abbiano i loro interessi. La Politica deve tornare ad essere Politica, a maggior ragione in una città come Roma, allo sbando da anni.

Un nome di un candidato sindaco che ti piacerebbe?

Chiunque sia disposto a lavorare sui punti che ho elencato prima. Con competenza e con la consapevolezza che non sarà una passeggiata.
Roma deve tornare ad essere grande.

Ci vuole davvero qualcosa in più stavolta…

Roma ha bisogno di persone competenti e che la amino…

Non posso che farti un grande in bocca al lupo Mauro.

Viva il lupo!

Valerio Scambelluri

SEGUI https://www.facebook.com/Valerio-Scambelluri-Informazione-ed-intrattenimento-a-360-gradi-101327704854787 PER LE PROSSIME INTERVISTE

 

 

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here