Sgarbi Conte
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Nella puntata di ieri di “Ricchi, Ricchissimi…” siamo tornati a parlare della situazione italiana legata al CoronaVirus con Vittorio Sgarbi, l’Onorevole ci ha parlato dell’ostracismo nei suoi confronti, di comunicazione, del LockDown e di Giuseppe Conte, visto come un bambino spaesato.

Vittorio Sgarbi, aveva “azzeccato” il modello per sconfigere il Coornavirus.

“Non ho preso il Coronavirus come una competizione mediatica per apparire, però questo atteggiamento non è stato capito. Il Governo, ma soprattutto i Grillini godevano fino a ieri del consenso del 60% degli Italiani, ma io sono convinto che l’inerzia si ribalterà. Questo non è un Governo autoritario, perché continua a trasmettere panico, nascondendosi dietro una presunta scienza”

GUARDA L’INTERVISTA COMPLETA

In effetti, la Scienza doveva trovare una soluzione ma ancora non l’ha trovata, continua a darci sempre le stesse istruzioni, lavatevi le mani, un metro di distanza?

Possiamo parlare di Scienza, quando trova una soluzione ad un problema. Non avendola ancora trovata, nulla è più ridicolo dell’affermazione di Riccardi che ci dice che in autunno tornerà sicuramente un nuovo picco dei contagi. Il governo ha accettato una parte preponderante della scienza, che non avendo una soluzione ha imposto il lockdown.

Perché imposto?

Perché non c’è nessuno che potrà convincere una persona, dotata di cervello, che andare in bicicletta, o fare una passeggiata sul mare o in montagna in solitudine sia pericoloso e ti esponga a contrarre il virus. Se io  tre persone che sono in casa insieme vanno a fare una passeggiata, non corrono sicuramente rischi maggiori.

Alla fine la strategia migliore l’ha avuta la Merkel, questo si vede anche dal numero dei morti ed è la stessa che aveva suggerito lei all’inizio. Tutelare le persone più esposte…

Esatto!  ed hanno meno morti, perché si  tutelano le persone più a rischio, e si contagiano persone che rischiano di meno di finire nelle terapie intensive. Ma possiamo dire che una persona non può andare in Bicicletta? Diventa tutto assurdo.

E allora a che pro il Presidente del Consiglio continua con questa strategia?

Utilizza la repressione, anche dei comportamenti non a rischio per celare la sua debolezza. Il regime è debolissimo e si nasconde dietro una scienza non abituata ad avere il potere e si fa garantista solo della “nuda vita” come di Agamben. Punta alla sopravvivenza e non a farci vivere.

E chi critica questo atteggiamento viene osteggiato?

Certamente, questo è fuori di ogni dubbio.

 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: MELUZZI “BURIONI È LA RIVELAZIONE COMICA DELL’ANNO”

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here