Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Intervenuto ai microfoni di Non è la Radio, dopo le polemiche dei mesi scorsi, Vittorio Sgarbi

“L’OMS non è affidabile come non è affidabile una scelta sperimentale prima che raggiunga delle certezze, alcune decisioni dell’OMS erano basate su delle probabilità. Oggi l’ultima follia è vedere ovunque delle persone con la mascherina, chi va in auto con la mascherina è un pazzo. Non serviva l’OMS, bastavo io.”

In tanti dovrebbero chiederle scusa, soprattutto dopo che l’OMS ha dichiarato che gli asintomatici non sono contagiosi

Io lo sapevo, bastava un po’ di riflessione sulla situazione che al di là delle competenze, la scienza deve dare delle certezze che non ha dato ma le nostre riflessioni devono valutare la follia di imporre la mascherina in macchina o in bicicletta o fare una passeggiata in montagna. Io l’ho detto in tempi in cui non si poteva dire. 

Oggi Di Maio si lamenta di aver ricevuto minacce e insulti, io li ho ricevuti ininterrottamente dal 10 marzo, oggi non interessa ricevere le scuse di nessuno. Credo che ogni essere umano sia tale perchè deve usare la ragione

Usare la ragione anche ascoltando persone come Tarro o la Gismondo all’inizio

La Gismondo è quella con cui ho avuto il primo incontro e lei mi ha lodato e io ho lodato lei, riguardo Tarro, io sono stato la prima persona a essere contattata dal prof. Tarro chiedendomi il motivo per cui non lo facessero parlare in TV, ascoltando Tarro ci rendiamo conto che era solo buon senso, così come quello che dicevo io

L’OMS inizialmente diceva che il più grande pericolo fossero gli asintomatici invece ieri hanno detto che è molto raro, a questo punto, l’OMS è affidabile o no?

L’OMS non è affidabile come non è affidabile una scelta sperimentale prima che raggiunga delle certezze, alcune decisioni dell’OMS erano basate su delle probabilità. Oggi l’ultima follia è vedere ovunque delle persone con la mascherina, chi va in auto con la mascherina è un pazzo. Su questo l’OMS aveva dato delle indicazioni di buon senso, poi è nato un mercato schifoso e mafioso delle mascherine ma non era necessario lo dicesse l’OMS, bastavo io. 

E’ molto probabile che questo virus sia in giro in Italia da molto prima di gennaio o febbraio…

I dati che ho io dicono che era già in circolazione da ottobre, quindi portare le mascherine dal 20 aprile in parlamento è ridicolo. L’evidenza poi c’è stata solo in Veneto e in Lombardia ma abbiamo applicato regole severe in Lombardia come in Basilicata in nome del tentativo di bloccare la diffusione, occorrevano misure diverse. Non occorreva un virologo per prendere provvedimenti ma un matematico

Anche perché il virologo studia il virus ma in laboratorio

Appunto, la diffusione in Calabria, Sicilia, Sardegna o altre regioni imponevano misure meno restrittive a vantaggio dell’economi, ci sono 170 paesi del Lazio senza un solo contagiato. Se non hai contagiati non puoi impedire alle persone di circolare in strada. L’elemento guida doveva essere il dato matematico e avresti salvato due terzi dell’Italia.

Adesso sta appoggiando la raccolta firme per l’abrogazione della legge che impedisce agli italiani il referendum per uscire o restare nell’euro

Lo dissi in una memorabilissima trasmissione con un tale Brambilla che diceva che gli italiani avevano voluto l’euro e io gli dissi che non erano stati gli italiani ma Ciampi e Prodi, io gli dissi che gli italiani avevano subito l’euro, da questo punto di vista un referendum che valuti sia il tema dell’Europa, sia l’Italia Exit, tutte cose che possono anche non accadere ma che possono essere scelte dai cittadini, fa si che il referendum si possa almeno chiedere a difesa della consapevolezza degli italiani.

Bisogna raccogliere 50.000 firme

Le raccoglieremo, faremo appelli ovunque…

ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA

LEGGI ANCHE: IL GENERALE PAPPALARDO “MI ATTACCANO PERCHE’ DICO LA VERITA'”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here