MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

VII° Municipio Roma: Cristina Leo, transgender, nominata assessora alle Politiche Sociali

Il 17 ottobre, a seguito delle dimissioni di Veronica Mammì, cui la Sindaca, lo scorso 23 settembre, ha conferito la delega in Campidoglio alle Politiche Sociali, Cristina Leo è il primo assessore trans di Roma: a lei le Politiche Sociali nel Municipio VII con nomina del presidente Monica Lozzi.

Dopo l’abbandono dell’attivismo attivo, a seguito dell’accordo M5S-Lega, rientra nei ranghi del partito dopo circa un anno.

Classe 1976, la neo-assessora psicologa di origini salentine, precisamente di San Simone, piccola frazione di Sannicola in provincia di Lecce, dal 2017 ad oggi è stata portavoce del CoLT –  Coordinamento Lazio Trans e collabora con Gaynews.it, il quotidiano Lgbti fondato e diretto da Franco Grillini.

La nomina è stata resa pubblica dalla stessa interessata il 20 novembre, in occasione del Transgender Day of Remembrance (TDoR),  ed è stata dedicata ai 369 trans uccisi nel mondo oltre alle oltre 60 donne assassinate in Italia nell’ultimo anno.

Tra i vari provvedimenti che sta studiando insieme alla sindaca, c’è l’idea di dar vita a una casa rifugio per le persone trans cacciate dalle proprie famiglie.

Il mio impegno, conclude la neo assessora, sarà dedicata a contrastare ogni tipo di violenza o discriminazione, riaffermando l’importanza della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

In attesa di vederne e giudicarne l’operato al servizio del suo municipio porgiamo alla neo assessora i migliori auguri

Valerio Scambelluri

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here