Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Simon Weckert è riuscito nell’esperimento di far credere a Google Maps che le strade siano intasate dal traffico, mentre in realtà sono libere e non congestionate dal traffico.

L’ESPERIMENTO

L’esperimento dell’artista berlinese è riuscito grazie a 99 smartphone, portati a spasso nelle vie della capitale tedesca per provare a ingannare gli algoritmi di Google.

Weckert ha inserito 99 smartphone di seconda mano – con Google Maps avviato – in un carrettino rosso, che ha poi trascinato a piedi lungo alcune strade di Berlino. L’alta concentrazione di telefoni, e la lentezza del loro movimento, ha fatto credere alle Mappe di Google che quelle vie fossero intasate.

IL VIDEO

 

 

IL RISULTATO

L’applicazione, infatti, determina le condizioni del traffico in base all’andamento degli utenti che stanno usando le mappe. Probabile che in quel momento, l’esperimento dell’artista abbia scoraggiato numerosi conducenti ad attraversare in auto quelle strade oppure che chi pensava di dover arrivare in ritardo a un appuntamento sia arrivato in anticipo anche di mezz’ora.

L’artista ha immortalato l’esperimento in un video su YouTube in cui mostra il suo incedere con il carretto lungo strade desertiche, mentre in tempo reale Google Maps indica quelle strade come congestionate, e consiglia agli utenti di usare percorsi alternativi.

LA RISPOSTA DI GOOGLE

“Che sia con un’auto o un cammello, ci piace che le persone facciano un uso creativo di Google Maps perché ci aiuta a migliorare le mappe nel tempo”, così Google commenta l’esperimento, quindi spazio alla fantasia, se avete idee di come mettere in difficoltà il sistema, è lo stesso Google a chiedervi di dare spazio alla vostra fantasia.

Un esperimento riuscito alla perfezione

LEGGI ANCHE: LA RUSSA SU TWITTER “PER EVITARE IL CORONA VIRUS FATE IL SALUTO ROMANO”

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

L

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here