MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Daniele Gentili, presidente dell’Italian Hospitality Network, è intervenuto ai microfoni di Non è la Radio per manifestare il malessere di chi lavoro nel mondo della notte romana.

Stasera, 9 marzo, ore 20:00 è in programma una fiaccolata di protesta a Roma al Circo Massimo.

GUARDA L’INTERVISTA:

Contiamo circa 400 associati solo a Roma per l’esigenza di portare alla luce tutti i problemi della filiera del mondo della notte. Nel nostro comparto per il Covid e le restrizioni messe in campo dal Governo hanno chiuso più di 4.000 partite IVA

A quanto ammonta questa perdita?

Circa 38 miliardi nel 2020 e non parliamo solo di Cocktail Bar ma anche di tutti i distributori, fino a questo momento abbiamo avuto una risposta inesistente dal Governo, i ristori hanno coperto solo il 7-9% delle perdite

Voi siete stati definiti dai media un po’ come gli untori, per questo si è scelto di chiudere le vostre attività, cosa in realtà non funziona?

Quello che non funziona è che il Governo Italiano ha fatto quello che hanno fatto le altre nazioni copiando, è stato un po’ uno sperimentare, quando ciò che avrebbero dovuto fare era rafforzare la sanità e i trasporti pubblici, il nostro settore invece è stato preso come vittima sacrificale. Noi non avevamo intenzione di lavorare prima ma con tutti i vincoli e i protocolli anti-covid, dovevamo essere noi a controllare gli avventori, se qualcuno avesse sbagliato avrebbe dovuto pagare ma questo andava fatto

E’ stata addossata a voi una colpa che doveva essere responsabilità delle amministrazioni, cioè quella del controllo

Sì, ci hanno affibbiato l’obbligo di fare i controllori e ci può stare perché in un periodo di crisi tutti devono rimboccarsi le maniche ma questa non dovrebbe essere responsabilità nostra così come non lo è quella degli assembramenti al di fuori dai locali che magari hanno già chiuso alle 18:00

Forse la popolazione non ha capito che in fondo siamo sulla stessa barca tutti quanti, in un modo o nell’altro e indipendentemente da come la si pensi, è facile additarvi come untori però poi se non si muore di covid si muore per crisi economico. Voi che avuti avete avuto dal punto di vista economico?

Quello che vogliamo far capire al pubblico e ai nostri clienti che quando si parla di ristori spesso ci viene risposto ‘e ma voi un aiuto lo avete avuto’ passa il messaggio che ci lamentiamo sempre ma gli aiuti sono stati il 7-9% delle perdite. I mutui sono stati fermati per brevi periodi e le tasse le abbiamo continuate a pagare, se le casse integrazioni non arrivano, i nostri dipendenti poi hanno problemi seri, quando parliamo di un proprietario dobbiamo ricordare che i dipendenti fanno parte della propria famiglia perchè il proprietario spesso passa più tempo con loro che con la propria famiglia

Quant’è stimata su Roma e nel Lazio la perdita di posti di lavoro?

Nel nostro settore si parla solo nel territorio di Roma di 21 mila posti di lavoro in crisi, ancora non ci stiamo rendendo conto della gravità della situazione, chi ha lo stipendio fisso sta spendendo meno soldi e si trova più soldi sul conto, i nostri costi invece vanno avanti e questo crea una grave spaccatura sociale

Quindi chi sta meglio sono pensionati e dipendenti?

Assolutamente sì, qui c’è una filiera che nemmeno vi rendete conto: eventi, spettacoli, fornitori, quando abbiamo portato la problematica dei codici ATECO abbiamo capito che dall’altra parte non si rendono conto di cosa sta succedendo e gran parte dell’opinione pubblica ignora la struttura

Avete anche un problema di consenso

Noi cerchiamo di spiegare le cose nel modo più semplice possibile e ci rendiamo conto che spesso è l’opinione pubblica stessa a non capire

So che state preparando una manifestazione per domani (oggi, 9 marzo ndr)

Sì, stiamo organizzando una fiaccolata e invitiamo anche i nostri clienti che spesso ci mandano messaggi per tenerci su di morale

VON DER LEYEN, PROPORRÒ NUOVA LEGISLAZIONE VIOLENZA DONNE

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here