MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab
Ieri alle ore 18:00 in Piazza Madonna di Loreto si è tenuto il “funerale” della prima talpa della Metro C che ha raggiunto la fine dello scavo delle gallerie della Tratta T3. Il collettivo Auto-organizzato Bye Bye Raggi, l’associazione REDS ed il Gruppo Capitolino del PD hanno presenziato all’evento, con tanto di candele ed ode funeraria:
A presenziare all’ironico funerale della talpa Dario Corallo, già candidato alle primarie del PD e fondatore della neonata Associazione REDS, nata per aggregare i militanti di centro sinitra divisi dall’appartenenza politica: ” Siamo qui per ribadire che l’indecisione dei dirigenti della sinistra ha portato le persone che la pensano allo stesso modo a non cooperare. Sui trasporti pubblici e sulla realizzazione delle grandi opere dobbiamo trovare una linea comune, con REDS vogliamo ripartire da qui. Il PD deve cambiare linea politica, siamo stati troppo vicini alle privatizzazioni e all’alienazione di aziende strategiche come Roma Metropolitane. Questi sono i risultati.”

“Tombare le talpe è uno spreco assurdo, che abbiamo osteggiato in ogni modo, denunciando più volte la situazione, ormai praticamente irreversibile, già dal 2018. Ma i nostri appelli sono serviti a poco. Ad oggi solo un intervento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti potrebbe, forse, impedire l’inevitabile. ” Commenta Julian Colabello tra gli organizzatori del collettivo Bye Bye Raggi.

“Insieme con tutti i comitati per la Mobilità e con i cittadini vogliamo organizzare una grande manifestazione sui trasporti, questo è solo un antipasto” Queste le dichiarazioni dei Comitati per la mobilità “MetroXRoma” “Mercurio Viaggiatore” e “Salviamo la Metro C”.

“Cogliamo infine l’occasione per ribadire un fatto: il tombamento non deve fermare la Metro C. La Metro C può andare avanti e deve andare avanti. Roma Metropolitane, nonostante l’attuale Giunta voglia liquidarla,  ha già sviluppato delle soluzioni progettuali che permetteranno di proseguire, seppure a costi ovviamente superiori. La Metro C si può completare, ma siamo ormai all’ultima chiamata. Ulteriori esitazioni non sono più sostenibili.” Conclude Giulio Pelonzi Capogruppo del PD al Comune di Roma

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here