MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Prima dose di vaccino anti-Covid per Sammy Basso, il 25enne veneto affetto dalla nascita dalla progeria, sindrome dell’invecchiamento precoce e protagonista di tante battaglie per i diritti dei fragili e per la ricerca sulle malattie rare. E anche stavolta Sammy si è reso testimonial della campagna antivaccinale pubblicando sulle sue pagine social la foto dell’iniezione. “Vaccinare le fasce a rischio e, in seguito, la restante popolazione è il primo passo verso una rapida conclusione dello stato di emergenza pandemico in cui versiamo”, è stato il suo commento.

Sammy Basso, “sempre odiatore di aghi”, come lui stesso ha ricordato, ha ringraziato nel suo post “tutti i medici, infermieri ed organizzatori che si stanno adoperando affinché tutto proceda per il meglio”.

Il 25enne di Schio, affetto dalla sindrome dell’invecchiamento precoce, si è laureato per la seconda volta qualche settimana fa e nel 2019 è stato nominato Cavaliere della Repubblica per il suo coraggio e l’impegno nella ricerca sulla sua malattia genetica.

L’UE PRESENTA IL ‘PASSAPORTO’ VACCINALE, IN VIGORE DA GIUGNO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here