MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

“Caso di coronavirus nel bordello, clienti in quarantena con le escort”. La Spagna alle prese con una fake news che viaggia tra media e social dopo l’articolo surreale pubblicato da un sito satirico.

In molti hanno ritenuto vera la vicenda raccontata, con una escort di un bordello dell’area di Valencia risultata positiva al Coronavirus e con la conseguente quarantena imposta ai clienti presenti nell’edificio. Molti utenti e anche qualche giornalista si sono fidati, senza considerare le caratteristiche dichiarate della fonte, e successivamente sono stati costretti a smentire.

LEGGI ANCHE: DIPENDENTE RAI RICOVERATO ALLO SPALLANZANI

LA FAKE NEWS

In Spagna ci sono 3 case chiuse per ogni ospedale, il 40% degli spagnoli contempla la relazione aperta e il pagamento del sesso, alcune delle case chiuse sono malregolate, con donne sfruttate ai limiti del Terzo mondo, alcune non hanno nessuna norma sanitaria, ma la maggior parte è regolare ed espone anche on line.

E’ proprio questa alto rapporto tra case chiuse e ospedali che ha fatto sì che gli spagnoli non abbiano faticato a credere alla notizia pericolosa ma anche divertente.

A Valencia oltre alla Paella ci sono moltissimi Club Privati dove – a dispetto della legge del 1956 che lo vieta – si consuma intrattenimento coi clienti registrati, anche di tipo sessuale. Questo significa che l’anonimato, essendo prevista la tessera, non esiste.

La malattia, chi fa clownterapia lo sa, va anche sdrammatizzata: morale della favola in Spagna dei compagnoni hanno messo in giro la notizia che un “bordello” sarebbe stato contagiato dal Coronavirus e che i clienti in esso contenuti al momento del contagio, prima del contagio, per i 10 giorni precedenti, sarebbero stati costretti alla quarantena (dove avrebbero passato le liete ore) e sarebbero stati reperiti in repertorio a ritroso tutti i frequentatori. Possiamo immaginare il panico dei clienti nella situazione.

 

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here