“Vaffanculo, perché dovremmo darti un bambino?”

La decisione del tribunale distrettuale di Spalato, che ha stabilito che il ragazzo con l'affidamento genitoriale congiunto vivrà con la madre, è stata ora annullata dalla Corte suprema della Repubblica di Croazia.

Consiglia Flash


Foto: M. Ilić / Ringier

Rudan O'Severini

La Corte Suprema ha accolto l'istanza di revisione presentata da Milan Popovic. Egli ha osservato che il tribunale distrettuale di Spalato non ha ascoltato oralmente i periti.

Ora si è annunciato Vedrana RudanE inviamo la sua lettera aperta nella sua interezza.

Rudan O'Severini

Foto: Zoran Ilić / Ringier

Rudan O'Severini

Severina è di nuovo senza figli, le istituzioni croate stanno facendo il loro lavoro, ma non è più una novità. Era previsto.

Chi è Severina nel contesto croato? Una donna che finge di essere un uomo dal momento in cui è salita sul palco. Voleva la fama, voleva i soldi, voleva e aveva un figlio illegittimo. Perché le donne non ordinano merda per posta? Istiga le istituzioni del sistema, non rispetta le maestre, le zie all'asilo, le donne nei centri di lavoro. Per non parlare degli onorevoli giudici. La nonna saggia si tira su il vestito e se beve, beve.

Quindi se lei lo disturba in casa dietro una porta chiusa mentre prepara il pranzo per il marito, pensa alla stiratura pomeridiana e al sesso fino a tarda notte, mentre pulisce la casa e lui spegne la tv.. E invece no! Vuole essere una donna pubblica e quindi, nell'indole di una casta donna croata, la spinge a scappare dai bambini, dalla chiesa e dalla cucina. Ops!

Rudan O'Severini

Foto: Milan Ilić / RAS Serbia

Rudan O'Severini

Chev non saprà mai in quale paese vive. Lei è molto rumorosa, pensa, vuole suo figlio accanto, dopotutto è noto che il 99 per cento delle donne croate hanno figli dopo il divorzio. Non è colpa di Severina se hanno avuto figli quando erano mariti schifosi. Siamo nonne comuni, donne con diritti sui figli, e spesso i diritti che riceviamo oltrepassano ogni confine.

READ  Una frase e - caduta dei mercati azionari; Tutto in rosso

Dopo la separazione, abbiamo il diritto di prenderci cura del cibo, del vestiario e dell'istruzione dei bambini. Nessuno toglie la gioia di formare, istruire e fornire un tetto sopra la testa ai nostri figli. Alcune donne fortunate ricevono 150 euro al mese come alimenti.

Severina non è una di noi. Lei è cittadina della Repubblica di Croazia. Ha avuto un figlio fuori dal matrimonio, ma non aveva ancora lo status di madre normale. Se avrà questo status, la Croazia sarà fregata, così come tutte le madri croate che hanno figli fuori dal matrimonio.

La strega non è la nostra ragazza. Namma Ponnu non sono i “nostri ragazzi”, i BBB che sono andati in Grecia per combattere questi delinquenti. Testa spaccata, sanguinante, un ragazzo, per fortuna non era il ragazzo blu, ha perso la vita…

Beh, ti ricordi quel caso? Tutta la Croazia era ai suoi piedi. La nostra grande guida, la Chiesa, il Ministro degli Esteri, la Madre incarnata dei ragazzi croati, tutti hanno gridato che non avrebbero lasciato soli i “nostri ragazzi”. Non l'hanno fatto. I bambini sono cittadini della Repubblica di Croazia e ogni Paese protegge i propri cittadini qualunque cosa facciano.

Stanno mandando medicine, avevamo paura che i greci li torturassero nelle carceri, poveri innocenti, senza pietà, devono tornare a casa ad ogni costo, perché questi delinquenti sono “i nostri ragazzi”. BBB Croazia ha tirato fuori alcune persone, quindi due di loro sono andate a Vukovar e hanno picchiato alcuni ragazzi perché parlavano serbo. Che importa. I BBB sono i “nostri ragazzi” anche quando recitano. Saranno i “nostri ragazzi” e se qualcuno verrà ucciso come Severina, non sarà mai la nostra ragazza.

READ  Nemanja Radonjić è stato presentato ufficialmente a Maiorca

Rudan O'Severini

Foto: Zoran Ilić / Ringier

Rudan O'Severini

Cerchiamo però di essere obiettivi. Il suo nemico non è qualcosa di sinistro, una specie di criminale, mostro o, Dio non voglia, uno psicopatico. Anzi. È un padre tenero e un grande benefattore. È difficile contare quanti parchi giochi per bambini, scuole, ospedali, fontane ha costruito, quante donne croate anziane ha aiutato ad attraversare le zebre.

Possiamo portare via nostro figlio e ora anche nostro ragazzo da una persona del genere? Al di là della domanda! La nostra Madre Teresa in mutande deve prendersi cura del suo bambino con affetto 24 ore su 24, 365 giorni all'anno. È ben poco se si tiene conto di ciò che fino ad oggi ha fatto per la Croazia l’Eroe croato della Pace Patria.

Fanculo Severina. Dov'è la cascata, Save? È andato. Allora perché dovremmo darti un bambino? Perché è tuo, perché lo ami e lui ama te? Strega, tu non sei la nostra ragazza.

Presto si terranno le elezioni presidenziali in Croazia. Mi è chiaro chi sia l'unico nemico di Milanovic. Com'è questa Croazia?! Cosa sta scegliendo per me?! Zoran o Milano.

Venire! Voterò per Zoran anche se le istituzioni croate mi mettessero in manicomio o mi portassero via i figli.

(Rudan.info)

Video: Vedrana Rudan: “Jelko Joksimovic si è sposato bene”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *