MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Sono stati sospesi gli agenti di polizia che nella città americana di Rochester hanno ammanettato e spruzzato spray al pepe contro una bambina afroamericana di nove anni. E’ stato il sindaco della città, Lovely Warren, a richiedere il provvedimento. Il vice capo della polizia ha spiegato che la bambina soffre di una grave patologia psichica e, nelle fasi concitate riprese nel filmato, ha minacciato di uccidere la madre e di suicidarsi.

“Sfortunatamente – ha aggiunto il sindaco – la legge dello Stato di New York e il contratto sindacale mi impediscono di intraprendere un’azione più immediata e seria”. Warren non ha specificato quanti agenti siano stati sospesi, ma la misura durerà almeno fino alla conclusione dell’indagine interna avviata da parte della polizia di Rochester. Nel filmato si vedono almeno sette poliziotti.

PROSEGUONO LE CONSULTAZIONI, EUROPEISTI: ‘LA PERSONA GIUSTA È CONTE’

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here