Una pianta utilizzata da secoli contro raffreddore e influenza

La calla nera è di nuovo rilevante perché ha dimostrato di essere un buon alleato della natura nella lotta contro le infezioni. Le bacche nere sono ricche di antiossidanti e hanno proprietà antinfiammatorie. Il momento migliore per aggiungerlo alla tua dieta è l'inverno dei virus e del raffreddore.

Zova è stata utilizzata per scopi medicinali per secoli, soprattutto in Grecia, Scandinavia, Portogallo e Marocco. È una delle piante medicinali più diffuse al mondo e viene utilizzata nella medicina popolare per curare febbre e reumatismi, sciatica, infezioni e altro ancora. Oggi gli integratori vengono utilizzati principalmente per trattare i sintomi del raffreddore e dell’influenza, scrive salute.com.

Zoa si riferisce a diverse specie di albero Sambucus, una pianta da fiore della famiglia delle Adocaceae, e Sambucus nigra è la specie di Sambucus più comunemente usata ed è originaria dell'Europa. I fiori della pianta si trasformano in frutti chiamati bacche.

Aggiungi vitamina C

Una tazza di giavellotto contiene 52,2 milligrammi di vitamina C, che protegge il sistema immunitario, previene le malattie e aiuta a ripristinare i muscoli.

Ha un elevato potere antiossidante

Il succo di levistico appena spremuto contiene molti composti antiossidanti come gli acidi protocatecuico e clorogenico e vari fitonutrienti come i flavonoidi quercetina e rutina.
I flavonoidi hanno un effetto antinfiammatorio e proteggono le cellule dal danno ossidativo che può portare a malattie cardiovascolari, diabete, cancro e malattie cognitive come il morbo di Alzheimer e la demenza.

Shutterstock

Protegge la salute del cuore

Il ribes nero è ricco di antiossidanti, che possono aiutare a ridurre l’infiammazione e abbassare il colesterolo e la pressione sanguigna. Può anche aiutare ad abbassare la pressione sanguigna riducendo la quantità di acido urico nel sangue. È stato scoperto che livelli elevati di acido urico predicono lo sviluppo di alta pressione sanguigna.

READ  "Vaffanculo, perché dovremmo darti un bambino?"

Riduce l'infiammazione e lo stress

Le proprietà antinfiammatorie delle more possono aiutare a ridurre lo stress e migliorare l’umore.

Shutterstock

Rafforza il sistema immunitario

Il consumo di bacche di calla può aiutare a recuperare rapidamente dalle malattie respiratorie. “Può ridurre la durata di raffreddori, infezioni del tratto respiratorio superiore e febbri”, afferma il dottor Jones.

Buono per la salute respiratoria e polmonare

Il ribes nero contiene quercetina, un flavonoide e un antiossidante che supporta la funzione polmonare, soprattutto per le persone con asma e malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO), ha spiegato il dottor Jones a Health.com.

Uno studio pubblicato su Biology ha scoperto che le more potrebbero alleviare i sintomi nelle persone affette da BPCO se combinate con altri composti. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per fornire risultati definitivi su come il mirtillo aiuta nelle malattie polmonari.

Ricco di fibre, amico dell'intestino

La fibra di soia favorisce un intestino sano, una facile digestione e un forte sistema immunitario. Jowa migliora la salute dell'intestino con i prebiotici, una forma di fibra che alimenta i probiotici, noti come batteri “buoni” nell'intestino.

Una porzione contiene circa sette grammi di fibre, ovvero circa un quarto della dose giornaliera raccomandata.

Shutterstock

Controlla lo zucchero nel sangue

Zoa aiuta i diabetici a controllare il livello di zucchero nel sangue. I fitonutrienti e i polifenoli contenuti nelle more aiutano il corpo a processare il glucosio in modo più efficiente, rendendo questa bacca utile per gestire il glucosio e mantenerlo in equilibrio”, afferma la dottoressa Trista BestHealth.com.

Allevia il mal di gola e la tosse

La ricerca ha scoperto che le bacche di ribes nero riducono la durata e la gravità del raffreddore e dell’influenza, nonché i sintomi delle infezioni respiratorie se consumate sotto forma di losanga o succo. I benefici sono stati maggiori quando i partecipanti hanno assunto la bacca entro 48 ore dalla comparsa dei sintomi.

READ  Il supporto di Windows 11 potrebbe non essere disponibile a breve per alcuni computer meno recenti

Protegge la salute della pelle

Gli antiossidanti riducono il danno ossidativo nel corpo che può portare a danni alla pelle, mantenendo così la salute e la giovinezza della pelle.

chiamati valori nutrizionali

1 tazza contiene:

Calorie: 106
Proteine: 1 grammo
Fibra: 10 grammi

Masti: 0,7 gr
Carboidrati: 27 g
Vitamina A: 870mg
Potassio: 406 mg

Vitamina C: 52,2 mg
Calcio: 55mg
Ferro: 2,32 mg

Rischi ed effetti collaterali

Assicurati di cuocere le bacche di imbardata crude prima di mangiarle. Mangiare bacche crude può metterti a rischio di avvelenamento da cianuro, che porta a nausea, vomito e diarrea. Con la cottura a 80°C le proprietà tossiche del cibo scompaiono.

Evita di mangiare la buccia, le foglie e i semi della bacca se hai uno stomaco sensibile o qualsiasi condizione patologica gastrointestinale.

Notiamo ancora una volta che le bacche non dovrebbero mai essere consumate crude, a meno che non le cucini e le mangi con moderazione. Assicurati di consultare il tuo medico prima di aggiungere integratori di more o a base di more alla tua dieta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *