sabato, Gennaio 16, 2021
Home Cronaca Un altro Sacerdote rapito in Nigeria

Un altro Sacerdote rapito in Nigeria

Il rapito è padre Matthew Dajo della parrocchia di Sant'Antonio nel villaggio di Yangoji, nell’arcidiocesi di Abuja.

5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Il rapito è padre Matthew Dajo della parrocchia di Sant’Antonio nel villaggio di Yangoji, nell’arcidiocesi di Abuja. E’ stato sequestrato da uomini armati sconosciuti. “Le nostre preghiere sono per il Suo immediato rilascio!” si legge nel tweet con cui Acs denuncia il rapimento.

L’ennesimo rapimento testimonia come la Chiesa cattolica in Nigeria continui a essere nel mirino di bande di criminali senza scrupoli che stanno terrorizzando diverse località del Paese.

I leader religiosi sono sempre più spaventati. I sequestri vengono organizzati con l’obiettivo di riscuotere un riscatto. In alcuni casi le ragioni sono personali, politiche o etniche. Il messaggio che traspare da questi crimini è chiaro: la Chiesa non deve sentirsi al sicuro. Un mese fa è stato rapito e rilasciato dopo 2 giorni un sacerdote.Il primo agosto scorso è stato ucciso un altro sacerdote della stessa diocesi, padre Paul Offu. Un gruppo di individui sconosciuti, probabilmente appartenenti all’etnia dei pastori fulani, ha sparato contro il sacerdote dopo avergli teso un’imboscata. Una tragedia simile ha coinvolto anche don Clement Rapuluchukwu Ugwu, parroco della chiesa di San Marco, nella località di Obinofia Ndiuno. Poco dopo essere stato rapito lo scorso marzo, Ugwu è stato ritrovato morto nella boscaglia dai suoi parrocchiani.

La Conferenza episcopale della Nigeria (Cbcn) ha chiesto aiuto, non solo alle forze di polizia locali, ma anche al governo centrale nella capitale, Abuja.

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here