5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Match winner con la sua Roma contro l’Udinese, Pedro ha parlato così ai microfoni di DAZN dopo il fischio finale: “Sono contento per il gol, per aver aiutato la squadra e per i tre punti, che erano la cosa più importante. Abbiamo fatto una buona partita e siamo felici. L’esultanza? È dedicata ai miei figli, poi ho guardato il cielo perché di recente è scomparsa una persona molto importante per me, legata alla mia infanzia a Tenerife. Non era facile stasera, giocavano con due punte molto vicine e gli spazi erano piuttosto ristretti. Ma siamo riusciti a vincere e siamo soddisfatti di aver ottenuto i tre punti. Oggi ho segnato io, domani può segnare qualcun altro, ma l’importante è raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Sono felice di essere qui, condivido lo spogliatoio con giocatori di esperienza. Dobbiamo provare a vincere sempre: dobbiamo puntare allo Scudetto ed entrare in Champions. Sappiamo che è difficile, ma non impossibile”.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao (42′ st Coulibaly), De Maio, Samir; Ter Avest ( 17′ st Molina), Pereyra (41′ st Nestorovski), Arslan (18′ st Forestieri), De Paul, Ouwejan; Lasagna, Okaka. Allenatore: Gotti

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Santon, Pellegrini (38′ st Cristante), Veretout, Spinazzola; Pedro (38′ st Kluivert), Mkhitaryan (26′ st Perez); Dzeko (45’+4′ st Villar). Allenatore: Fonseca

Arbitro: Abisso

Marcatori: 10′ st Pedro (R)

Ammoniti: Samir (U)

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here