Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Si torna a parlare dell’omicidio di Marina di Massa, questa volta però a rendersi protagonista della vicenda è lnps che richiede la cifra impressionante di centrovettriqattromila euro di risarcimento per un altra vittima di quella vicenda.

Si tratta di Salvatore Galdiero, l’uomo che rimase gravemente ferito dopo essere stato colpito da ben sei colpi di pistola sparati da Marco Loiola prima di colpire mortalmente la moglie Cristina.

Secondo la regolamentazione dell’Inps ad occpurarsi delle spese relative all’invalidità del signor Galdiero dvrebbero essere le figlie minorenni e rimaste orfane di Cristina.

Le due ragazze hanno rispettivamente 14 e 12 anni.

Ad ogni modo, in un intervento Radio Capital Pasquale Tridico ( Presidente dell’Inps ) ha già avuto modo di spiegare che si tratta semplicemente di un percorso buracratico dovuto.

“La lettera con la richiesta di risarcimento è un atto dovuto, ma l’Inps ha già contattato i familiari avvisandoli che non ci sarà alcun atto esecutivo”.

L’Inps ha inoltre precisato che:

“L’ente finora  è stato sempre vicino alla famiglia Biagi e continuerà ad esserlo. La richiesta di risarcimento avanzata che mira a recuperare le somme erogate a un’altra vittima di Marco Lojola  è legittima e vincolata, come riconosciuto dallo stesso avvocato della famiglia”. Peraltro data la particolarità della vicenda sotto il profilo umano, nel 2017 la Sede di Massa Carrara, prima d’inviare una lettera finalizzata ad interrompere la prescrizione, ha avuto cura di contattare i destinatari della lettera, con l’impegno a non attivare per il momento alcuna azione legale per il recupero coattivo. Gli uffici di Massa hanno altresì supportato la famiglia per ogni prestazione Inps dovuta.La dirigenza e l’avvocatura locale riprenderanno i contatti con l’avvocato della famiglia per individuare una soluzione che contemperi la legalità e la situazione familiare”.

Sulla vicenda è intervenuto anche il Presidente della Repubblica Mattarella.

Il Presidente ha contattato la Ministra del Lavoro Nunzia Catalfo per informarsi sulla situazione e aiutare a trovare una soluzione che tuteli principalmente de le due ragazze minorenni.

LEGGI ANCHE: Tassista violento. Virginia Raggi usa il pugno duro

Torino. Uccide la figlia a colpi di martellate

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here