MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Tredici anni di carcere per duplice omicidio e tentativo di omicidio.

Questa è la sentenza di primo grado per Guido Gianni il gioielliere di Nicolosi di 57 anni, che il 18 febbraio del 2008 uccise due rapinatori e ne feri’ un terzo.

A pronunciarla oggi i giudici della Corte d’Assise di Catania che hanno anche disposto un risarcimento per le parti civili.

Il pm aveva chiesto la condanna a 17 anni: per l’accusa, l’uomo dopo avere ingaggiato una colluttazione con i banditi li avrebbe feriti, ma i colpi mortali sarebbero stati esplosi mentre fuggivano e i tre sarebbero stati centrati alle spalle. I legali del gioielliere, che hanno annunciato ricorso, hanno sostenuto la tesi della legittima difesa e che la mente di Gianni in quel momento fosse “offuscata” dall’aggressione subita dalla moglie da parte dei rapinatori.

Matteo Salvini, leader della Lega: “Vergogna! La ‘giustizia’ italiana condanna alla galera il commerciante aggredito nel 2008 a Nicolosi, in Sicilia, con la moglie minacciata di morte… Io sto con chi si difende, sempre”

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here