Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Si è seduto su una statua di Antonio Canova per farsi un selfie e l’ha danneggiata. Il fatto, denunciato da Vittorio Sgarbi, è accaduto al museo Canova di Possagno, in provincia di Treviso, venerdì 31 luglio.

Protagonista un turista austriaco che si è messo in posa sulla “Paolina Borghese” e le ha spezzato le dita del piede. L’uomo si è dato alla fuga ma sarebbe stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza, anche se per ora non è stato rintracciato.

“Dopo la riapertura dei musei, e tra questi il Museo Gypsotheca di Possagno – racconta Sgarbi, presidente della Fondazione Antonio Canova – si registra un episodio clamoroso, che non viene da visitatori italiani, né da extracomunitari, ma da un incosciente turista austriaco che ha ritenuto di mettersi in posa per una foto di opportunità sedendosi sulla Paolina Borghese, spezzandole le dita del piede”.

LEGGI ANCHE: BOLSONARO “HO LA MUFFA NEI POLMONI”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here