MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Come combattere gli incidenti stradali? Con un’illusione ottica.

Nel mondo si sta diffondendo l’uso di strisce pedonali 3D che spingono gli automobilisti a frenare per quello che l’occhio individua come un ostacolo.

Le strisce pedonali 3D sono comparse anche a Trieste, probabilmente realizzate da un cittadino, in un punto della strada particolarmente critico per i pedoni, che nel 2016 fu luogo di un terribile incidente.

Un attraversamento pedonale con strisce 3D è apparso su una strada di Trieste. L’illusione ottica provocata dal disegno delle strisce sull’asfalto costringe gli automobilisti a rallentare.

La particolare installazione, collocata in un punto della strada particolarmente critico e pericoloso per i pedoni che vogliono attraversala, ha l’obiettivo di far rallentare gli automobilisti costringendoli a frenare alla loro vista.

Grazie alla particolare tecnica con le quali sono disegnate sull’asfalto, queste strisce pedonali creano l’illusione ottica che li fa apparire sollevate da terra, rappresentando così un ostacolo “materiale” in mezzo alla strada e provocando istintivamente l’immediata reazione degli automobilisti che rallentano arrivando a ridosso dell’attraversamento pedonale.

Quella di Trieste non è un’idea completamente nuova.

Installazioni simili sono state applicate anche a Bologna e in altre città in giro per il mondo, dall’India alla Cina, dalla Russia all’Islanda. Nella gran parte dei casi le strisce pedonali tridimensionali si sono dimostrate efficaci nel raggiungere la loro finalità, ovvero quella di evitare gli eccessi di velocità nei tratti stradali dove sono state dipinte.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here