trieste
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Cos’è l’ESOF che si terrà a Trieste?

ESOF, acronimo di EuroScience Open Forum, è una manifestazione di fama europea dedicata alla ricerca e all’innovazione scientifica. L’associazione non-profit che possiede il marchio, si occupa di promuovere la scienza e la tecnologia in Europa.
Dal 2004, ESOF si tiene ogni due anni in una città europea capace di rispecchiare i principi e la filosofia fondante dell’evento. Dopo Tolosa nel 2018, il prossimo appuntamento si svolgerà nella città di Trieste da domenica 5 luglio a giovedì 9 luglio 2020.

Ma di che cosa si occupa precisamente ESOF?

Come registra il sito ufficiale, l’obiettivo della manifestazione è generalmente quello di promuovere le innovazioni tecnologiche e stimolare le discussioni riguardo all’impatto ambientale, sociale ed etico della scienza. Inoltre, l’evento è visto come una piattaforma in cui favorire il dialogo fra le istituzioni, i ricercatori e i membri della politica.

Ma la missione di ESOF2020 non finisce qui. La storia recente, ci insegna a concentrarci sull’integrazione e la connessione tecnologica fra le terre mediterranee, il Nord Africa e l’Asia centrale. Uno degli obiettivi, infatti, è quello di rafforzare le relazioni fra questi luoghi e, perché no, anche quello di creare un Museo Scientifico dell’Europa Orientale dedicato alla divulgazione di scienza e tecnologia a tutti i cittadini.

All’interno delle cinque giornate verranno organizzate molte conferenze e dibattiti pubblici, che rientrano nel Science programme, una delle quattro sezioni in cui è diviso il programma di ESOF2020. Verranno dibattute diverse tematiche, che riguardano i cambiamenti climatici, la fisica delle alte energie, la medicina di precisione, le disparità sociali e di genere nella scienza.

A Trieste anche Iain Mattaj, scienziato britannico

Non dimentichiamo che fra le grandi personalità che interverranno all’interno dei seminari, ci sarà anche Iain Mattaj, uno scienziato britannico, che ha condotto numerosi studi di successo nel campo della trascrizione, metabolismo dell’RNA, trasporti nucleo-citoplasma e la divisione cellulare.

Science to Business programme e Careers programme daranno l’opportunità agli industriali e ai ricercatori di incontrarsi e organizzare delle collaborazioni proficue, senza dimenticare l’importanza di conoscere nei dettagli l’evoluzione del mercato del lavoro negli ultimi anni.

Science in the City

L’ultima sezione della manifestazione, Science in the City, si svolge per due settimane, prima e durante l’evento ufficiale, ed è dedicato a persone di tutte le età, incuriosite dalle nuove tecnologie.

Il motto di ESOF2020 riassume interamente lo spirito dell’evento: Freedom for science, science for freedom. La prima parte del motto si riferisce alle domande aperte e irrisolte che la scienza sta affrontando con un metodo che elimini restrizioni, credo e pregiudizi. La seconda parte fa cenno all’inclusività della scienza e del suo linguaggio, che va oltre i confini e i conflitti.

Perché proprio Trieste?

La città di mare e di confine vanta una lunga storia ed è inoltre un centro dinamico per la ricerca, focalizzata sulla crescita e lo sviluppo sostenibili. È rinomata a livello internazionale per l’alta concentrazione di istituzioni scientifiche.

La città ospita complessivamente oltre 30 centri e aziende che lavorano nella ricerca, 5000 scienziati stranieri permanenti e 13000 studenti e ricercatori.

Questa è quindi una grande occasione non solo per Trieste, ma per il nostro Paese, in grado di creare terreno fertile a nuovi finanziamenti per la ricerca europea. Consentirà anche di avvicinare i cittadini ad un mondo che occuperà sempre di più il nostro futuro.

Rendere la scienza un ambiente comprensibile, trasparente e rispettoso di etica e ambiente è un obiettivo che coinvolge non solo gli studiosi, ma tutta la popolazione.

Non ci resta quindi che prendere parte, ognuno a modo suo, alla manifestazione e ai bellissimi obiettivi esposti da ESOF2020 e godere anche noi del titolo triestino, almeno fino al 2022, anno in cui ESOF si sposterà a Leiden.

LEGGI ANCHE: Tecnologia e terza età: un binomio funzionante

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here