MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

È iniziato tutto con un’idea folle: mettere insieme scrittori che, come in una staffetta, scrivessero a turno una parte di storia, fino a creare un libro intero.

Fin qui, niente di eclatante. Ma Laura Pacchioni ha voluto che gli autori non si confrontassero tra di loro per lo svolgimento della storia. Sacrilegio! Prima di scrivere un libro, bisogna preparare un canovaccio, una trama, sapere da dove si inizia e dove si vuole andare a parare, cosa si vuole comunicare. Il rischio altrimenti è di essere come una barca in mezzo al mare senza timone, in balìa del vento. Servivano quindi persone abbastanza folli da assecondare l’idea del progetto folle.

Si sono alternati ogni venti, trenta pagine circa, sempre ligi all’unica regola dell’esperimento: non mettersi d’accordo su nulla.

 E come per magia è nato: il romanzo creato da tre persone con vissuti, età, modi di scrivere e di pensare differenti che con determinazione hanno creduto nel progetto fino in fondo, fino a che la storia non ha preso una forma concreta e la voglia di tornare a sognare ha fatto tutto il resto.

Per portare a termine un lavoro del genere ci vuole determinazione, costanza, spirito di squadra, pazienza ma soprattutto la voglia di mettersi in gioco e confrontarsi con idee diverse.

Come diceva qualcuno:

«Non sopravvive il più intelligente o il più forte; sopravvive chi è in grado di adattarsi e di adeguarsi meglio ai cambiamenti.»

Sinossi:

Leila è una giovane donna che, fuggita dal suo quotidiano e dalla sua famiglia retrograda, si trasferisce nella frenetica Milano sperando in una vita migliore, senza uomini che la opprimano o la società che le dica cosa può o non può fare.

La vita nella grande città però non è così entusiasmante come sperava: un lavoro, anzi due per riuscire a mantenersi, un’amica, le corse serali, nessuna storia d’amore importante.

Christian è un ragazzo sfuggente, dal carattere timido e ombroso, rimasto orfano in età adulta e poi rinchiuso in un suo mondo di dolore. Quando un giorno però incontra Leila per caso, la sua vita ritrova una ragione. Leila diventa il suo amore platonico, la sua ossessione a senso unico, visto che lei ignora la sua esistenza.

Un evento violento sconvolge la routine di Leila. Anche Christian ne rimane coinvolto, suo malgrado.

Le conseguenze di quella notte tremenda trascineranno Leila dentro i suoi peggiori incubi. Un terremoto emotivo che la farà dubitare di tutto e tutti, anche di se stessa.

Un noir metropolitano che oscilla tra bassezze umane e sogni sfumati.

 

L’UE PRESENTA IL ‘PASSAPORTO’ VACCINALE, IN VIGORE DA GIUGNO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here