MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Un gruppo di amici e musicisti professionisti si incontrano spesso in un noto locale romano che supporta la musica dal vivo, in un clima allegorico di convivialità una notte, in orario di chiusura, loro sono ancora lì, ed è proprio lì che nasce l’idea di dar vita ad una rivisitazione di un musical rock che è leggenda: The Rocky Horror Show.

Il desiderio di tornare a miscelare con sapienza rock, fantascienza dai contorni noir, ironia e sensualità, con la ridondanza di un successo storico, che continua a stare in piedi dal ’73 è un’impresa ardua e potrebbe porre le intrepide e gli intrepidi sotto una lente di ingrandimento impietosa.

Martedi 2 Agosto siamo andati ad assistere allo spettacolo “ The Rocky Horror Erotic Dream “, svoltosi a Villa Ada Festival 2022.

Lo spettacolo si è sviluppato in modo armonico, rispettando la sacralità di questo monumentale musical, riuscendo con un perfetto equilibrio ad inserire particolari modernizzati, che non vi sveleremo perché il nostro augurio è che possiate abbandonare la pigrizia da poltrona ed uscire di casa per andare a vederlo.

Nulla è lasciato al caso, ogni personaggio è rappresentato con aderenza e credibilità, le stesse scenografie ed abiti di scena manifestano una cura dei particolari nella loro realizzazione e si respira un’aria erotica molto intensa, che rimane appiccicata addosso allo spettatore, trasferita da collant di rete, sospiri, seducenti body in latex ed ambiguità esplicita.

Le esecuzioni musicali perfette non sono la cornice ma il fulcro attorno a cui gira, fino quasi a stordire un invito inequivocabile all’accettazione dei propri piaceri, con fluidità, senza cadere nel tranello del giudizio sugli altrui, poiché la stessa presa di posizione, nella distanza, dimostra molto spesso, la possibilità negata di abbandonarsi alla scoperta e alla ricerca di una identità reale.

Inutile dire che il pubblico si è collocato sotto il palco e scalmanato a suon di “ The Time Warp “.

Lo straordinario cast: Barbara Di Teodoro ( Frank-n-Furter)

Paolo Cives ( Brad)

Giordana Piedimorsi (Janet)

Stefano Amendola  (Riff Raff)

Helena Pieraccini (Magenta)

Laura Piccinetti (Columbia)

Lorenzo Pernini (Rocky//Eddie)

Paolo Castellani ( Dr. Scott, Uh!)

I musicisti del cast: Paolo Castellani – tastiere

Mauro Lopez – batteria

Andrea Neri – chitarra

Laura Piccinetti – Basso

Segnalamo anche una brillante partecipazione dell’attore e doppiatore Angelo Maggi.

Il cast ha realizzato anche costumi e scenografie.

L’adattamento invece è stato curato da Barbara Di Teodoro e Laura Piccinetti.

Un plauso agli organizzatori di Villa Ada Festival, Luca Celeghin e Federica Rotondi, per la selezione di uno spettacolo così ben concepito.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here