MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

I cinquanta ragazzini che erano bus dirottato lo scorso 20 marzo nel milanese, le loro famiglie e 3 accompagnatori, si sono costituiti parte civile nel processo davanti alla Corte d’Assise di Milano a carico di Ousseynou Sy, l’autista che prese in ostaggio i giovani sul bus, poi incendiato, a San Donato Milanese. Si sono costituiti pure il comune di Crema e, solo per il reato di incendio, la società proprietaria del mezzo, la Autoguidovie. In aula è arrivato anche l’imputato e sono presenti alcuni genitori e una ragazzina quel giorno era sul bus.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here