tempo

I ricercatori del Moscow Institute of Physics and Technology (MIPT) hanno annunciato di essere riusciti a invertire la direzione del tempo con un computer quantistico.
La notizia arriva direttamente dall’Indipendent che paragona l’esperimento al “rimettere nella posizione iniziale un set di palle da biliardo sparso sul tavolo”.

Tempo, dall’ordine al caos, dal caos all’ordine

Durante l’esperimento, hanno lanciato un “processo di evoluzione” che ha portato i qubit a disegnare sequenze di zero e uno mutevoli e sempre più complesse, “dall’ordine al caos”, proprio come quando il set di palle da biliardo viene sparso con un colpo di stecca. In seguito, un altro programma ha modificato la sequenza di qubit riportandola dal caos all’ordine originario.

Così, utilizzando elettroni e il bizzarro mondo della meccanica quantistica, questi ricercatori sono riusciti a invertire il corso del tempo.

Abbiamo creato artificialmente uno stato che evolve in una direzione opposta alla freccia del tempo termodinamica“, ha spiegato il capo del gruppo di ricerca, Gordey Lesovik.

La seconda legge della termodinamica

La legge messa in discussione enuncia l’irreversibilità della maggior parte dei processi. Ovvero l’universo segue una sola direzione: dall’ordine al disordine. Continuando con il paragone con il tavolo da biliardo, il risultato dell’esperimento è l’equivalente di vedere le palle tornare nel triangolo con un movimento contrario rispetto a quello che le aveva sparse sulla superficie, un qualcosa di inconcepibile secondo le regole della fisica conosciute.

I ricercatori si aspettano che la tecnica migliori nel tempo, diventando più affidabile e preciso col tempo.
Al momento, l’inversione di tempo viene raggiunta con un successo pari all’85%, mentre quando vengono utilizzati tre qubits, il risultato ha il 50% di successo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here