5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Il leader della Lega Matteo Salvini citofona ad un presunto spacciatore tunisino, su segnalazione di una signora di 70 anni, in diretta facebook e chiede di poter salire in casa.

Il gesto ha indignato in maniera più o meno generalizzata tutto il mondo politico e non solo.

In mezzo a tutte le polemiche e i relativi dibattimenti spicca, come al solito, l’agenzia di pompe funebri Taffo, che non perde tempo e pubblica una locandina con la foto di Salvini intento a citofonare con la scritta:

“Lei lo sa che è spacciato?”

LEGGI ANCHE: Salvini al citofono è una scena vergognosa e imbarazzante

Video – Quest’estate ci seppellirà tutti, in pista col tormentone di Taffo.

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here