MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Choc a Villa Gordiani dove una ragazza è stata violentata nel parco nella mattinata di oggi. Vittima una giovane di 22 anni, aggredita da un uomo mentre stava facendo jogging nell’area verde della via Prenestina. La chiamata alle forze dell’ordine alle 7 e 55. Sotto choc la ragazza, trasportata d’urgenza in ospedale con l’arrivo sul posto di diverse pattuglie della polizia di Stato.

Secondo quanto si apprende la vittima stava correndo nel parco del Prenestino quando, nell’area compresa fra il centro anziani e l’area giochi è stata sorpresa alle spalle da un uomo. Come riferito dalla 22enne agli investigatori l’uomo le avrebbe messo una mano sulla bocca per evitare che potesse chiedere aiuto e poi avrebbe abusato sessualmente di lei.

Scappato una volta consumata la violenza la giovane è riuscita a chiedere aiuto ed è stata poi soccorsa dal personale dell’ambulanza del 118 che l’ha trasportata in ospedale sotto choc.

Richiesto l’intervento delle forze dell’ordine nel parco della via Prenestina sono intervenute le volanti e gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Roma che hanno interdetto l’area a caccia di tracce lasciate dallo stupratore con altre pattuglie che hanno cominicato da subito le ricerche dell’uomo, al momento con esito negativo.

Area del V Municipio che torna ancora alla ribalta delle cronache dopo una escalation di microcriminalità che ha portato il Prefetto di Roma a convocare un tavolo per la sicurezza dove sono state programmate iniziative definite ad “Alto Impatto” per contrastare l’illegalità. Da qui una serie di controlli straordinari messi in campo da polizia e carabinieiri con check point e posti di blocco in tutto il quadrante est: dal Pigneto alla Marranella, passando per il Prenestino Labicano, Vigne Alessandrine e le zone di Torpignattara e Malatesta per fornire ai cittadini una maggiore percezione di sicurezza.

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here