MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Per lo Stadio della Roma, Caltagirone avrebbe chiuso l’accordo con la nuova proprietà, fornendo la disponibilità chiavi in mano alla realizzazione in tempi strettissimi del nuovo stadio.

Grazie alla convenzione assegnata con gara europea nel 1987, i terreni dell’Università di Tor Vergata sono nella piena disponibilità del consorzio di imprese della Vianini Lavori e di altre 9 imprese e per realizzare lo stadio non c’è alcuna necessità di dover seguire l’iter della Legge sugli Stadi, la dichiarazione di pubblica utilità del Comune di Roma e il tremendo iter urbanistico della conferenza dei Servizi e della variante al Piano Regolatore.

Nulla di nulla, terreno disponibile, collegamenti stradali pronti e trasporto pubblico garantito dalla Metro C e da un possibile prolungamento della Metro A da Anagnina, progetto tra l’altro che risale al Giubileo del 2000 e mai realizzato per la ristrettezza dei tempi.

LA SMENTITA

Nel frattempo però è arrivata anche la smentita del portavoce del Gruppo Caltagirone: “Andare ogni tanto a vedere un derby Roma – Lazio è piacevole e divertente. Tutto il resto è pura fantasia”.

 

LEGGI ANCHE: FACEBOOK CENSURA SALVINI

LEGGI ANCHE: LA DONNA CON DUE VAGINE

SEGUICI SU FACEBOOK  TWITTER  INSTAGRAM

Fonte: affaritalia.it

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here