MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

In un Olimpico deserto la Roma di Fonseca vince rimontando la Sampdoria, grazie a due magie, a due perle, di Edin Dzeko che ha finalizzato due assist al bacio  di Pellegrini e Cristinante, entrambi subentrati dalla panchina nel secondo tempo.

Una Roma che riparte e  centra la sua terza vittoria consecutiva, la prima dopo la pausa del coronavirus.

Concede molto alla squadra blucerchiata infatti nel primo tempo va sotto di un gol realizzato da Gabbiadini che sfrutta  un clamoroso errore di Diawara.

Sono apparsi sotto tono appunto il centrocampista guineano, insieme a Pastore, Mkhitaryan, Peres e Veretout.

Queste le parole del tecnico portoghese Paulo Fonseca al termine del match:

“Non possiamo dimenticare che è stata la nostra prima partita. Penso l’inizio è stato buono: abbiamo creato due, tre situazioni per fare gol. Dopo la rete subita, la squadra è stata un po’ meno tranquilla, abbiamo lasciato spazio alla Sampdoria che ha creato due o tre occasioni. Nel secondo tempo abbiamo fatto una partita diversa”

E su Edin Dzeko: “L’attaccante più forte mai allenato”

E ancora sull’obbiettivo stagionale la qualificazione in Champions League: “Dobbiamo crederci. Non possiamo sbagliare e perdere punti, ma ci crediamo. Dobbiamo pensare però prima a noi stessi perché altrimenti diventa difficile”.

Da non dimenticare anche l’impegno di Europa League contro in Siviglia in programma in Agosto.

Prossimo impegno dei giallorossi domenica 28 Giugno 2020 alle ore 17 e 15 a San Siro in casa di un Milan reduce dalla bella vittoria in trasferta per 4 a 1 ai danni del Lecce.

LEGGI ANCHE:https://nonelaradio.it/atalanta-lazio-3-2/

 

 

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here