Il nuovo Universal Champion, Goldberg
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

È andato il onda l’evento Super Showdown 2020 in quel Jeddah in Arabia Saudita.

Nel kick-off c’è l’incontro di Tag Team tra i Viking Raiders e i due del The O.C., a spuntarla a sorpresa sono proprio Luke Gallows e Karl Anderson con molta furbizia.

Il primo match dello show vero e proprio è il TUWAIQ TROPHY GAUNTLET MATCH che vede affrontarsi ad eliminazione vari lottatori, partono R-Truth e Bobby Lashley, a spuntarla è il primo che però poi viene malmenato dal mastodontico Lashley, il secondo ad entrare e a provare ad approfittarne è il campione degli USA, Andrade che prova ad approfittarne ma R-Truth con una magia lo stordisce e batte anche il messicano.

Entra Erick Rowan che però preso dalla foga si fa squalificare quando Truth sbatte involontariamente contro la gabbietta che Rowan porta con sè sempre; è il momento di Aj Styles che batte in pochissimo tempo uno stravolto R-Truth.

A sfidare Styles ora tocca a Rey Mysterio, ma le immagini vanno nel backstage dove si vede Mysterio massacrato da Gallows ed Anderson, Styles forte del fatto che il folletto messicano non può lottare chiede all’arbitro di contare e dargli la vittoria.

Le immagini tornano negli spogliatoi dove si vede Gallows a terra e Anderson volargli accanto al suolo, si vede uno stivale passare, le immagini vanno via, un preoccupato Styles esorta l’arbitro a contare velocemente, ma si sentono i rintocchi e si spengono le luci, è arrivato The Undertaker, sarà lui a sostituire Rey Mysterio.

Il Deadman in un istante disintegra Styles e si aggiudica il trofeo in palio mandando in visibilio il pubblico arabo.

Ora ci sono in palio i titoli di coppia di Smackdown con i campioni del New Day (Big E & Kofi Kingston) difendono la cintura dagli attacchi di The Miz & John Morrison che vincono a sorpresa grazie ad una furbata di The Miz, quindi ci sono nuovi campioni di Tag Team di Smackdown.

Sfida tra cugini, Angel Garza contro Humberto Carrillo, a spuntarla è di nuovo il primo che stavolta vince in maniera pulita contro Carrillo senza appello.

È il momento dei titoli di coppia di Raw, gli Street Profit sfidano i campioni Seth Rollins & Buddy Murphy; ad avere la meglio sono proprio i campioni che vincono in maniera non pulita grazie ad una Curb Stomp di Rollins con l’arbitro distratto, quindi restano campioni di Tag Team di RawRollins e Murphy.

Il lottatore di casa Mansoor batte Dolph Ziggler accompagnato dal proprio compagno di coppia, Robert Roode, in pochi minuti ha la meglio, brutta figura per Ziggler e Roode.

Il campione Wwe, Brock Lesnar difende il titolo dall’assalto di Ricochet, la “bestia” la chiude in pochi minuti mantenendo così la cintura alla propria vita.

Ora c’è l’incontro nella gabbia tra Roman Reigns e King Baron Corbin, vince il primo dopo una battaglia estenuante, ma molto combattuta.

La campionessa femminile di Smackdown, Bayley difende la cintura contro Naomi, la sfidante va più volte vicina alla vittoria ma con una magia la campionessa riesce a vincere ed a mantenere il titolo.

Nel Main Event, Wwe Universal Champion in palio, il campione, il maligno “The Fiend” Bray Wyatt difende il titolo dall’assalto del veterano Goldberg; proprio quest’ultimo con una serie di cinque Spear e con un Jackhammer riesce a detronizzare il maligno e diventa il nuovo Wwe Universal Champion.

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHE: Roma, la mezza maratona non si farà 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here