Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Conegliano trionfa a Shaoxing, assicurandosi il primo mondiale della sua giovane storia.

Le pantere hanno riportato in Italia il titolo iridato 27 anni dopo l’unica volta quando fu Ravenna a festeggiare.

Maestosa la prova di Paola Egonu che si conferma miglior giocatrice al mondo. Dopo i 39 punti della semifinale ne mette a referto altri 33 nell’atto conclusivo. g

Il match è terminato col risultato di 3-1. Le venete hanno avuto sempre il controllo della gara sin dall’inizio. L’unico neo è stato il primo set in cui si sono fatte recuperare 8 punti.

Negli ultimi tre parziali non c’è stata storia. Conegliano ha giocato una partita autoritaria ed ha fatto il definitivo salto di qualità che gli si chiedeva gli anni passati.

di Emanuele Di Lorenzo

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here