MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Alla O2 Arena di Londra, Tsitsipas (Gre) batte Thiem (Aut) in tre interminabili set, conquistando il primo titolo di Maestro della sua giovane carriera. Per l’austriaco non sarà semplice smaltire questa delusione.

La Next Gen é in arrivo: Tsitsipas sconfigge 6-7, 6-2, 7-6 il numero 5 del mondo e conquista le ATP Finals 2019. Dopo aver superato Federer nella giornata di ieri, il greco supera l’esame finale e si laurea campione. Il nativo di Atene e’ il più giovane giocatore ad aggiudicarsi il master di fine stagione a soli 21 anni. Succede nell’albo d’oro ad Alexander Zverev (Ger).

Stefanos Tsitsipas diventa il primo greco a vincere il torneo finale. Il 21enne era alla sua prima apparizione alle Finals, mentre l’anno passato aveva trionfato a Milano in quelle riservate ai migliori under 21 del circuito. Per Tsitsipas, alla settima finale in carriera, si tratta del quarto trofeo in bacheca, senza dubbio il più’ importante. Seguiranno lacrime più calde per successi ancora più pesanti. Il suo momento e’ appena iniziato.

La Partita:

Primo set dominato dal servizio dove solo tre game finiscono ai vantaggi. Il greco sembra più pimpante ma l’austriaco sfruttando la sua esperienza salva quattro break point e lo porta il suo avversario al tiebreak. Thiem vince il primo parziale trovando un ottima risposta nell’ultimo turno di battuta di Tsitsipas. Secondo set senza storia: prende da subito i binari greci dove l’austriaco si lascia andare subendo due break nei primi turni di servizio. Risultato di nuovo in parità. Il terzo e decisivo parziale e’ un condensato di emozioni e speranza dove prima va in vantaggio Tsitsipas, poi preso dall’emozione del momento si fa levare il servizio. E’ ancora tiebreak. Nel momento clou del match prevale la grande forza mentale del giovane greco che non commette alcun errore. L’incontro si conclude con un errore col dritto di Thiem, dopo 2 ore e 36 minuti di gioco.

   di Emanuele Di Lorenzo

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here