MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Nel lunedì della settimana che precede le ATP Finals di Londra si sono giocati 10 incontri del primo turno sul veloce cemento francese. Trionfano Tsonga (Fra), Cilic (Cro) e Garìn (Chi). Oggi scendono in campo Medvedev (Rus), Zverev (Ger) e Seppi (Ita).

Master 1000 Parigi-Bercy

Inaugurano la giornata Basilashvili (Geo) ed Albot (Mol) con un incontro a tratti spettacolare e che il moldavo vince a sorpresa per 2-0; nel prossimo turno incontrerà Andreas Seppi (Ita). Contemporaneamente sul campo centrale va in scena il match che mette di fronte due grandi battitori, Cilic (Cro) contro Hurkacz (Pol). Primo set senza sussulti che viene deciso al tiebreak a favore del croato mentre il secondo è senza storia. 2-0 anche in questo caso. Si portano ai sedicesimi anche Verdasco (Esp), Raonic (Can) e Struff (Ger). Chiude la fascia diurna la vittoria in rimonta del padrone di casa Chardy (Fra) sull’esperto statunitense Querrey (Usa). 

Nel pomeriggio si è giocato il derby sudamericano tra Cuevas (Uru) e Garìn (Chi). 2-0 il risultato finale a favore del tennista cileno che trova il break in entrambi i set nell’ultimo turno di servizio del suo avversario. I restanti incontri di giornata vedono in campo tre francesi che per la gioia dei tifosi galletti battono tutti gli avversari. Mannarino (Fra) e Paire (Fra) superano senza grosse difficoltà rispettivamente Ruud (Nor) e Dzumhur (Bos), mentre Tsonga (Fra) deve sudare le fatidiche sette camicie per per avere la meglio sul giovane Rublev (Rus).

Emanuele Di Lorenzo

 

 

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here