MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

MOTOGP – SITUAZIONE 2020

La stagione 2020 della MOTOGP ha preso una piega inaspettata: era dal 2015, anno del famoso sgarbo MARQUEZ verso ROSSI a favore di LORENZO, che mancava questo equilibrio.

Il numero 93 ha dominato negli ultimi anni ma la caduta nella prima gara 2020 ha portato incertezza nella lotta del mondiale: MM93 non rientrerà prima di due-tre mesi, quando ormai i giochi saranno ben delineati.

Al momento non c’è un favorito: QUARTARARO, vincitore dei primi due gran premi, sta accusando gravi problemi con la YAMAHA. Nelle ultime gare il migliore è sempre stato ROSSI che, guidando con la solita attenzione, riesce a battere tutte le altre moto della casa dei tre diapason compreso VINALES, che sembra non crescere come ci si aspetta.

La DUCATI segue, in classifica, il francese con DOVIZIOSO e MILLER ma avrà problemi sui circuiti dove la velocità conterà di meno.

In grossa crescita la KTM: OLIVEIRA-POL ESPARGARO-BINDER sono veloci ma sembrano avere la stessa moto e, vista la battaglia che si stanno dando, riteniamo difficile che siano di supporto l’uno all’altro. Troppa concorrenza in casa potrebbe essere deleteria.

Da considerare poi i troppi errori, malgrado l’esperienza, di POL ESPARGARO.

La HONDA? Fino ad ora, stagione non sufficiente. Va bene, MM93 non è presente ma la moto sembra inesistente senza il pluricampione. NAKAGAMI ogni tanto ha qualche distrazione che non lo fa considerare pilota di prima fascia.

Capitolo SUZUKI: la solita incompiuta, con MIR e RINS: troppi alti e bassi, più bassi che alti. La APRILIA ha ancora molto da lavorare: speriamo che il vento cambi.

Percentuali? Nessuna. Vinca il più veloce e corretto

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here