SEVILLE, SPAIN - JUNE 19: Antoine Griezmann of FC Barcelona looks on during the Liga match between Sevilla FC and FC Barcelona at Estadio Ramon Sanchez Pizjuan on June 19, 2020 in Seville, Spain. (Photo by Mateo Villalba/Quality Sport Images/Getty Images)
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La 34^ giornata della Liga spagnola vede come protagonista il Barcellona che torna alla vittoria annientando il Villarreal in trasferta 1-4.

I blaugrana vanno subito avanti con l’autogol di Torres al terzo minuto, al quarto d’ora Moreno trova il pari per i “sottomarini gialli”; al ventesimo però Suarez su assist di Messi riporta in vantaggio i catalani.

Allo scadere della prima frazione Griezmann sempre su assist della “pulce” triplica le marcature che si chiudono poi a cinque minuti dal termine con il giovanissimo gioiellò Ansu Fati imbeccato egregiamente da Jordi Alba.

Il Real Madrid capolista però risponde a tono vincendo 0-1 a Bilbao contro l’Athletic, il solito rigore dell’altrettanto ormai solito Sergio Ramos decide ad un quarto d’ora circa dal termine della gara.

Vince l’Atletico Madrid, che dà una lezione al povero Maiorca, sblocca Morata su rigore alla mezz’ora, in pieno recupero del primo tempo ancora l’ex Juventus, Chelsea e Real Madrid raddoppia su assist di Llorente; chiude la pratica Koke a circa dieci minuti dallo scadere.

Il Siviglia, prossimo avversario europeo della Roma, batte di misura l’Eibar grazie ad un gol del sempre più convincente ex Genoa e Milan, Ocampos; curiosità perché al novantasettesimo si fa male il portiere Vaclik degli andalusi, finiti i cambi in porta va lo stesso Ocampos che salva il risultato con una parata straordinaria all’ultimo secondo su Dmitrovic.

Pari tra Levante e Real Sociedad, vantaggio ospite al dodicesimo con Isak, al sedicesimo arriva già il pari casalingo con Morales, da lì in avanti la partita in maniera equilibrata va a conclusione senza grossi avvenimenti.

Pareggio senza reti tra Osasuna e Getafe, partita molto equilibrata e che non vede nessuna delle due prevalere sull’altra oltre che nel risultato anche nel gioco.

Nella sfida salvezza tra Espanyol e Leganes hanno la meglio gli ospiti facendo sprofondare i ragazzi di casa sempre più verso l’abisso chiamato Liga Adelante (la nostra Serie B), decide un gol di Silva al decimo della ripresa, nel finale l’attaccante di casa argentino Calleri, ex bimbo prodigio mai esploso, si fa espellere.

Pari anche tra Granada e Valencia, primo tempo che stava per far addormentare i telespettatori ma la ripresa poi ha entusiasmato con ben quattro gol, due per parte.

Passano in vantaggio i padroni di casa con Fernandez su rigore al quarto d’ora della seconda frazione, passano soltanto due minuti e gli ospiti trovano il pari con Vallejo, dopo solo altri cinque minuti c’è il ribaltamento con Guedes che completa la rimonta ma a quattro minuti dal termine Fede trova il gol del pareggio finale.

Il Valladolid batte l’Alaves 1-0 grazie alla rete siglata Fernandez a due minuti dal termine, padroni di casa che raggiungono quasi la salvezza matematica.

Pareggia la squadra più in forma del campionato, il Celta Vigo contro il Betis, al ventiduesimo Nolito porta avanti i padroni di casa, a dieci minuti circa dal termine della gara l’ex difensore del Palermo, Feddal trova, su assist dell’ex merengues, Canales, il gol del pareggio.

RISULTATI:

Atletico Madrid-Maiorca 3-0

Celta Vigo-Betis 1-1

Valladolid-Alaves 1-0

Granada-Valencia 2-2

Athletic Bilbao-Real Madrid 0-1

Espanyol-Leganes 0-1

Osasuna-Getafe 0-0

Villarreal-Barcellona 1-4

Levante-Real Sociedad 1-1

Siviglia-Eibar 1-0

CLASSIFICA:

Edoardo Massetti

Fonte: www.ultimedallosport.it

LEGGI ANCHE: Serie B, tornano a vincere Crotone e Frosinone, cade il Cittadella 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here