MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Nell’anticipo di venerdì pari tra il Nizza e appunto il Rennes, la squadra guidata da Patrick Vieira passa in vantaggio ad inizio ripresa con l’ex gioiellino dell’Ajax, Dolberg; pareggiano gli ospiti con Tait a nove minuti dallo scadere.

Pareggio senza emozioni per il Marsiglia, prima inseguitrice del PSG, contro l’Angers, termina 0-0 una partita noiosa e senza troppe occasioni.

Torna a vincere il St. Etienne contro il Nimes, la doppietta di Kahzri già al 34’ minuto dà il doppio vantaggio ai padroni di casa, ospiti che provano a reagire e riaprono la gara con Ferhat allo scadere del primo tempo, secondo tempo scialbo con la squadra ospitante che protegge i tre punti.

Vince il Metz in casa del Reims in uno scontro salvezza importante, a decidere l’incontro un gol dopo appena tre minuti del solito Diallo.

Vince il Brest contro l’Amiens, succede tutto nella ripresa con i padroni di casa subito avanti con Mendy, ma il vantaggio dura soltanto 4’ minuti perché arriva il pari di Guirassy su calcio di rigore; a sette minuti dal termine l’ex Udinese, Battocchio serve un assist perfetto a Cardona che regala i tre punti alla squadra di casa.

Buona vittoria del Montpellier contro il Dijon, anche qui succede tutto nella seconda frazione, viene espulso ad inizio ripresa Chouiar per gli ospiti, e i padroni di casa vanno subito in doppio vantaggio con Mollet  e Delort, ad un quarto d’ora dal termine Keita accorcia le distanze.

Cade in casa il Monaco contro lo Strasburgo, Ajorque quasi allo scadere del primo tempo porta gli ospiti in vantaggio, ad inizio ripresa Thomasson raddoppia e poi triplica con Mitrovic, allo scadere Jovetic può solo accorciare le distanze.

Il Lione batte il Tolosa ultimo della classe, padroni di casa in vantaggio con Cornet, raddoppia Dembele e triplica Ekambi nel finale.

Il Bordeaux di Paulo Sousa vince a Nantes, gara in equilibrio ma cambia tutto quando  nei gialloverdi ad inizio ripresa viene espulso Girotto per i padroni di casa, ma il gol partita arriva soltanto al minuto 89’ con l’attaccante girondino Briand.

I capolisti del PSG vincono in quel di Lilla, la doppietta di Neymar, un gol per tempo, il primo su assist di Verratti e il secondo su calcio di rigore, il brasiliano dedica i gol al suo compianto amico Kobe Bryant.

RISULTATI:

Nizza-Rennes 1-1

Marsiglia-Angers 0-0

St. Etienne-Nimes 2-1

Reims-Metz 0-1

Brest-Amiens 2-1

Montpellier-Dijon 2-1

Monaco-Strasburgo 1-3

Lione-Tolosa 3-0

Nantes-Bordeaux 0-1

Lilla-PSG 0-2

 

CLASSIFICA:

PSG 52

Marsiglia 42

Rennes 37

Montpellier 33

Lione 32

Nantes 32

Lilla 31

Strasburgo 30

Angers 30

Bordeaux 29

Reims 29

Nizza 29

Monaco 29

Brest 28

St. Etienne 28

Metz 23

Dijon 21

Amiens 18

Nimes 15

Tolosa 12

Edoardo Massetti

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

 

 

 

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here