CROTONE, ITALY - JULY 03: Nwankwo Simy of Crotone celebrates after scoring his team's secondo goal during the serie B match between FC Crotone and Benevento Calcio at Stadio Comunale Ezio Scida on July 03, 2020 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images for Lega Serie B)
5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

La 34^ giornata di Serie B vede il Crotone continuare a vincere ed a salire in classifica verso la promozione diretta in massima serie, basta un gol del solito Simy allo scadere del primo tempo a far cadere il Pordenone.

Cade il Benevento ormai promosso e che sembra proprio aver mollato e appare in fase di riposo, a spuntarla è il Trapani che cerca punti per rincorrere la salvezza insperata e lontana, Pagliarulo al trentacinquesimo e Coulbaly al settantatreesimo chiudono la gara.

La Salernitana stende il Cittadella, al quarto d’ora circa Gondo porta i campani in vantaggio, raddoppia Lombardi poco dopo la mezz’ora al trentasettesimo Gargiulo accorcia per i veneti.

Al quarto d’ora della ripresa Cicerelli si fa respingere un calcio di rigore e Lombardi riesce a ribadire in rete per il terzo gol, a cinque minuti dal termine Kiyine chiude la gara.

Pareggio tra Entella e Pisa, toscani in vantaggio al decimo con Vido, in pieno recupero i liguri trovano il pareggio con Pellizzer.

Lo Spezia vince a Livorno, liguri in cerca di conferma dei playoff, i toscani già retrocesso in Serie C, Mastinu ad inizio ripresa porta avanti gli ospiti, i padroni di casa perdono per espulsione Coppola al ventesimo.

Pari, che non serve a nessuna delle due compagini, tra Frosinone e Juve Stabia, ciociari che cercano punti playoff, campani invece bisognosi di punti salvezza.

Va subito in vantaggio la squadra ospite con Mallamo al quarto minuto, al nono arriva già il pareggio con Brighenti, al decimo della ripresa Forte riporta avanti le “Vespe”  ma ad un quarto d’ora dalla fine Dionisi su rigore regala il pareggio finale agli uomini di Nesta, che in pieno recupero perdono per espulsione Ardemagni.

Pari anche tra Venezia e Pescara, abruzzesi che partono male perché al ventitreesimo restano già in dieci per il rosso a Galano, ad inizio ripresa Firenze appena entrato porta avanti i lagunari, a metà del secondo tempo anche i veneti restano in dieci per l’espulsione di Caligara e i biancocelesti pareggiano con Zappa ad un quarto d’ora dal termine.

La Cremonese batte di misura il Chievo, decide Mogos al novantesimo dopo che la gara era rimasta in equilibrio per tutti e novanta i minuti.

L’Ascoli batte l’Empoli 1-0, sblocca Eramo al ventesimo del primo tempo, i toscani ci provano fino alla fine ma non riescono a trovare il pari.

Bella vittoria in chiave salvezza per il Cosenza che stende il Perugia di Cosmi, sblocca Bruccini al dodicesimo, ad un quarto d’ora dal termine Baez trova il raddoppio, Falcinelli a dieci dal termine riapre il risultato ma non riescono gli umbri a riaddrizzare la gara.

RISULTATI:

Venezia-Pescara 1-1

Trapani-Benevento 2-0

Salernitana-Cittadella 4-1

Livorno-Spezia 0-1

Frosinone-Juve Stabia 2-2

Entella-Pisa 1-1

Crotone-Pordenone 1-0

Cremonese-Chievo 1-0

Ascoli-Empoli 1-0

Cosenza-Perugia 2-1

CLASSIFICA:

Benevento 77

Crotone 61

Spezia 56

Pordenone 55

Cittadella 52

Frosinone 52

Salernitana 50

Empoli 48

Chievo 47

Pisa 47

Entella 44

Cremonese 43

Ascoli 42

Pescara 41

Venezia 41

Perugia 41

Juve Stabia 38

Trapani 35

Cosenza 34

Livorno 21

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHE: F1, Vettel vicinissimo all’Aston Martin

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here