MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Dopo la Bundesliga questa sera ricomincerà la Liga spagnola, in attesa della Premier League e della Serie A che sono le prossime.

Finalmente ripartono tutti i principali campionati, dopo questo periodo veramente nero è arrivato il momento di ricominciare a seguire lo sport più bello del mondo.

Questo sport che ci porta felicità, ci fa discutere, ci fa amare, ci fa emozionare e ci farà finalmente distrarre da questa terribile situazione.

La Liga dunque riparte questa sera, anzi tra pochi minuti, e rinizia col botto, con il derby di Siviglia, il Siviglia di Lopetegui e degli ex “italiani” Suso, Vazquez e Ocampos ospiterà i cugini del Betis di Rubi, che da qualche anno sono un po’ più modesti.

La 28^ giornata proseguirà domani con Granada-Getafe, con gli ospiti che sembrano favoriti ma i padroni di casa soprattutto nella prima parte di stagione erano la sorpresa del campionato, diciamo è una sfida tra la sorpresa della prima parte contro quella della seconda parte.

In serata andrà in scena Valencia-Levante, un altro derby quindi, diverso perché i padroni di casa sono nelle zone che portano all’Europa mentre gli ospiti devono salvarsi.

Sabato si giocheranno altre due sfide salvezza, Espanyol-Alaves e Leganes-Valladolid, poi troveremo il Barcellona che andrà alle Isole Baleari ospite del Maiorca, l’altra gara in programma vede il Celta Vigo che era in crisi che ospita il Villarreal.

Domenica chiuderanno la giornata tre gare, la prima sarà Athletic Bilbao-Atletico Madrid, con i baschi che erano un po’ in crisi di risultati mentre i colchoneros di Simeone sono sempre nelle zone che contano ma un po’ sottotono rispetto agli altri anni.

La seconda vede il Real Madrid ospitare al Santiago Bernabeu l’Eibar, con i galacticos che si giocano ancora il titolo con il Barcellona che dovranno fare a meno degli infortunati Hazard, Courtois, Asensio e Marcelo, ospiti che invece sono alla ricerca dei punti salvezza.

La terza che si giocherà domenica sarà Real Sociedad-Osasuna, con i baschi di San Sebastian in cerca dei punti per raggiungere il quarto posto e quindi l’Europa che conta, mentre la squadra di Pamplona naviga in zona centrale della classifica.

Edoardo Massetti 

LEGGI ANCHE: Bundesliga, continua la corsa dello schiacciasassi Bayern Monaco

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here