MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

In questa giornata di recuperi delle gare rinviate la scorsa settimana, una di queste è Sampdoria-Verona, vittoria ai padroni di casa grazie a Quagliarella.

Va in scena questa gara in quel del Ferraris di Genova, con i blucerchiati che devono vincere per sperare nella salvezza, ma privi di Murru e Ramirez.

Nei gialloblù che sperano di vincere per cercare di restare aggrappati alla zona Europa League, mancano Borini e Faraoni, assenze pesanti per Juric.

Prima occasione per i veneti che con Di Carmine sfiorano subito il vantaggio, ma è ottima la parata di Silvestri.

Prova il contropiede la squadra di Ranieri che si rende pericolosa nelle ripartenze ma non riesce a trovare il vantaggio.

L’Hellas si avvicina al vantaggio però, prima un gran destro da fuori di Amrabat, ottimo riflesso del portiere Audero che la blocca poi in due tempo.

Ancora i gialloblù che vanno in gol con Zaccagni che riesce da posizione quasi impossibile a battere Audero che sulla linea di porta prova in tutti i modi a respingerla.

Sampdoria che prova a reagire e continua ad avanzare e cercare quantomeno di creare dei pericoli che però non riescono a rendersi troppo temibile davanti a Silvestri.

Grande azione dei padroni di casa, lancio favoloso di Quagliarella per Vieira ma Dawidowicz in scivolata riesce a salvare tutto mettendo in corner.

Inizia la ripresa con i liguri che sono molto più offensivi e vanno subito vicino al pareggio.

Punizione a girare dentro l’area deviata da Gunter ma è ottimo Silvestri a bloccare.

Altra importante occasione per i blucerchiati con Jankto che lanciato da Quagliarella scarica un ottimo sinistro che però l’estremo difensore scaligero blocca.

Doppio calcio d’angolo consecutivo per i padroni di casa, prima Yoshida e poi Tonelli ma è fenomenale in entrambe le occasioni Silvestri, uno dei migliori portieri in Serie A.

Arriva il pari dei liguri con Quagliarella al volo di destro su bel cross di Depaoli, Silvestri stavolta posizionato leggermente decentrato non arriva a parare.

Rigore per i blucerchiati gomitata fortuita di Dawidowicz su Ekdal, batte Quagliarella e buca Silvestri che aveva comunque intuito la direzione.

Termina così sul risultato di 2-1 per la Sampdoria in rimonta contro il Verona, scaligeri che si fermano.

I blucerchiati invece riescono trovare la zona salvezza sorpassando il Lecce insieme al Genoa.

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHE: Serie A Tim, Milan-Genoa 1-2

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here