MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Insigne e Fabian Ruiz ribaltano il Brescia.

L’anticipo della 25^ giornata vede il Brescia ospitare il Napoli, rondinelle ancora in crisi, mentre i partenopei forti della vittoria con il Cagliari devo espugnare il Rigamonti per rincorrere il treno per l’Europa.

Il primo pericolo lo crea Mertens che con un pallonetto da posizione laterale colpisce la parte alta della traversa, poco dopo Elmas e Politano provano a portare in vantaggio i suoi ma non riescono.

La prima occasione del Brescia porta al vantaggio, calcio d’angolo di Tonali perfetto sulla testa di Chancellor che si inserisce tra Manolas e Fabian Ruiz e svetta di testa per il gol di padroni di casa.

Inizia la ripresa e dopo appena tre minuti arriva il pareggio, cross di Mertens respinta con il braccio largo da Mateju, calcio di rigore e giallo per il difensore lombardo, va Insigne che spiazza in maniera perfetta Joronen.

Passano appena otto minuti e Fabian Ruiz riceve palla da Di Lorenzo al limite dell’area, lo spagnolo con uno splendido sinistro a giro la infila sotto l’incrocio dove il portiere finlandese non può arrivare.

Il Napoli realizza anche il terzo gol con Mertens su ottimo lancio, la aggancia e insacca ma viene annullato per fuorigioco.

Vincono i campani di Gattuso che si rialzano e si avvicinano alla zona Europa, il Brescia invece sempre più nel baratro nonostante il bel gioco.

I campani se la vedranno il prossimo weekend contro il Torino, granata che hanno cambiato l’allenatore ma non hanno trovato la giusta scossa.

Gli uomini di Gattuso invece sono in netta risalita, si avvicinano sempre di più alla zona Europa, sta puntando all’Europa League ma con un occhio alla Champion’s League con l’Atalanta nel mirino.

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHE: Al via la 25^ giornata 

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here