MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

L’ex centravanti del Manchester United, Andy Cole, si racconta in un’intervista al The Guardian.

Cole, uno dei migliori bomber inglesi di tutti i tempi, in quella squadra di fenomeni, che vedeva al suo fianco David Beckham, Dwight Yorke, Teddy Sheringham, l’attuale tecnico dei Red Devils, Ole Gunnar Solskjaer, Roy Keane, Gary e Phil Neville, Nicky Butt, Ryan Giggs, Paul Scholes, Peter Schmeichel Jaap Stam.

Questa era la squadra che vinse in maniera rocambolesca la Champion’s League del 1999 contro il Bayern Monaco grazie ai gol in pieno recupero di Sheringham e Solskjaer.

L’ex attaccante racconta della depressione che lo attanaglia da ormai più di 5 anni, ma ancor di più in questo momento di quarantena che gli impedisce di fare attività fisica e di distrarsi uscendo di casa.

Il calvario iniziò quando subì un trapianto di rene, queste le sue parole: “Gli ultimi 5 anni sono stati una tempesta di merda. Però sono ancora qui e questa è la cosa più importante. Le persone spesso non capiscono quali difficoltà si affrontano con questa malattia. Guardano un paziente trapiantato e dicono: ‘Stai bene, hai un bell’aspetto’. Esternamente può essere vero, ma internamente no: hai a che fare con i farmaci e il tuo umore.

Un giorno ti senti incredibilmente bene, quello dopo invece come un sacco di merda. Come lo scorso mercoledì quando mi sono chiesto: ‘Cosa ho fatto martedì per sentirmi così oggi?’. Niente. Quel mercoledì mi sentivo come un sacco di merda ed era impossibile alzarsi dal letto. Giovedì stavo di nuovo bene.

E’ davvero difficile, ogni giorno che passa. Quando hai questo problema hai bisogno di uscire, di fare esercizio fisico e di stare con le persone. E’ dura se sei costretto a rimanere a casa in uno spazio limitato senza poter socializzare. Trovavo confortante parlare con qualcuno attraverso una chat, ma non è la stessa cosa di uscire fuori di casa per ridere e scherzare con altra gente.”

Il quarantanovenne Andy è ancora oggi tra i migliori realizzatori di sempre nella Premier League e insieme a Shearer, Aguero, Berbatov e Defoe detiene il record di gol in una sola gara, cioè 5; terzo miglior realizzatore inglese della Premier League dopo Shearer e Rooney, con 187 gol all’attivo.

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHEIl calcio deve ripartire e ripartirà: è la cosa giusta da fare

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here