5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

La 32^ giornata di Liga genera qualche sorpresa, il Celta Vigo, che dalla ripresa post Covid19 sta facendo punti su punti che sono utilissimi per la salvezza, ferma sul pari il Barcellona primo in classifica.

Al ventesimo Luis Suarez porta avanti i blaugrana, ad inizio ripresa però il russo Smolov regala il pari ai padroni di casa.

Al ventesimo della ripresa ancora Luis Suarez, stesso marcatore stesso minuto o quasi, riporta avanti il Barcellona, ma a due minuti dal termine Iago Aspas trova il gol del pareggio finale che frena la capolista.

Il Real Madrid approfitta del mezzo passo falso blaugrana e vince proprio a Barcellona contro l’Espanyol, a decidere è il gol di Casemiro allo scadere del primo tempo su assist favoloso di tacco di Benzema.

Vince il Getafe contro la Real Sociedad in uno scontro per l’Europa, Mata su rigore porta avanti i padroni di casa al ventesimo, al decimo della ripresa l’ex gioiellino del Manchester United, Januzaj pareggia i conti; ma a circa cinque minuti dal termine ancora Mata regala la vittoria ai madrileni.

Importante vittoria in chiave salvezza per l’Eibar in casa del Granada, De Blasis al ventesimo circa porta avanti gli ospiti, ad inizio ripresa Soldado entra e dopo tre minuti riesce a trovare il pareggio, a venti minuti dal termine però Kike raddoppia per la squadra in trasferta.

Il Villarreal batte e inguaia il tecnico del Valencia, che viene esonerato, bastano un gol di Paco Alcacer al quarto d’ora e di Moreno nel finale di prima frazione per stendere gli ospiti.

Spumeggiante vittoria importantissima in chiave salvezza per il Levante contro il Betis, al ventesimo Borja Mayoral porta avanti i padroni di casa che raddoppiano già al trentacinquesimo con Bardhi, al quinto della ripresa Morales porta a tre le marcature casalinghe.

A mezz’ora dal termine arriva la quarta marcatura con Rochina, passano dieci minuti circa e i biancoverdi accorciano le distanze con Canales, a tre minuti dal termine ma è ormai troppo tardi arriva un altro gol degli andalusi con Juanmi.

Vince e mantiene il terzo posto l’Atletico Madrid, tutto succede nella ripresa quando Saul Niguez porta avanti i colchoneros al quarto d’ora, ad un quarto d’ora dal termine Diego Costa raddoppia, in pieno recupero un rigore di Joselu accorcia le distanze troppo tardi.

L’Osasuna stende il Leganes in un’altra sfida salvezza, al nono minuto Enric porta avanti i padri di casa, al quinto della ripresa Aviles appena entrato pareggia i conti, ma in pieno recupero ancora Enric chiude definitivamente la gara.

Bella vittoria dell’Athletic Bilbao contro il Maiorca, Raul Garcia al quarto d’ora sblocca su rigore, al venticinquesimo Sancet raddoppia per i baschi, a venti minuti dal termine l’ex Crotone e Sampdoria, Budimir accorcia le distanze su calcio di rigore, ma al novantesimo Villalibre chiude la gara sul 3-1.

Pari tra Siviglia e Valladolid, ospiti in vantaggio al venticinquesimo con Kiko, ma a cinque minuti circa dal termine della gara l’ex Genoa e Milan, Ocampos su calcio di rigore regala il pareggio agli andalusi,

RISULTATI:

Siviglia-Valladolid 1-1

Athletic Bilbao-Maiorca 3-1

Celta Vigo-Barcellona 2-2

Osasuna-Leganes 2-1

Atletico Madrid-Alaves 2-1

Levante-Betis 4-2

Villarreal-Valencia 2-0

Granada-Eibar 1-2

Espanyol-Real Madrid 0-1

Getafe-Real Sociedad 2-1

CLASSIFICA:

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHE: Le “Streghe di Benevento” riconquistano la Serie A con 7 giornate di anticipo

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here