Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

In questa 28^ giornata di Bundesliga, giocata in infrasettimanale, il Bayern Monaco allunga su tutte le pretendenti al titolo vincendo lo scontro diretto al Signal Iduna Park di Dortmund.

I gialloneri non riescono ad avere la meglio è dopo una partita che più equilibrata non si poteva, con un pareggio che sarebbe stato il risultato perfetto, sono in e e i vanare si a spuntarla con un gol di Kimmich quasi allo scadere del primo tempo.

Ottima prova del Wolfsburg che stravince in casa del Bayer Leverkusen, la sblocca per gli ospiti Pongracic quasi allo scadere della prima frazione, a metà della ripresa raddoppia Arnold.

Steffen e ancora Pongracic chiudono definitivamente la gara, Baumgartlinger a cinque dalla fine realizza il gol della bandiera.

Pirotecnico pareggio tra la delusione e una delle due sorprese della stagione, la prima è l’Eintracht Francoforte che sta deludendo le aspettative e la seconda è il Friburgo.

Ospiti che passano in vantaggio con il nazionale italiano Vincenzo Grifo alla mezz’ora, al trentacinquesimo arriva il pari dell’ex Milan, Andrè Silva.

Al quarto d’ora della ripresa Petersen e subito dopo Holer illudono ancora gli ospiti ma Kamada prima e Chandler poi trovano il pareggio insperato a circa cinque minuti dal termine.

Pareggio a reti bianche noioso e deludente tra il decaduto Werder Brema e il sempre più in crisi Borussia Monchegladbach.

L’Herta Berlino ferma il Lipsia, in casa della squadra della Red Bull, sul 2-2, vantaggio dei capitolini con Grujic al decimo minuto, pareggia al venticinquesimo Klostermann.

Al quarto d’ora della ripresa la squadra di casa resta in dieci per l’espulsione di Halstenberg, ma riesce a passare comunque in vantaggio con l’ex Roma, Schick; a circa dieci minuti dalla fine però l’ex Milan e Genoa, il “PistoleroPiatek pareggia definitivamente i conti.

Pareggio in inferiorità numerica per l’altra sorpresa del campionato, l’Union Berlino, Baku porta avanti il Mainz al quarto d’ora.

Alla mezz’ora circa Ingvartsen pareggia i conti, al quarantesimo però i padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Andrich.

Altro pareggio per 0-0, stavolta tra Augsburg e Paderborn, pari inutile per gli ospiti che restano in fondo alla classifica, padroni di casa che restano in zona salvezza.

Vince a sorpresa il Fortuna Düsseldorf, che si avvicina ad un punto dalla salvezza dove si trova ora il Mainz, a farne le spese è lo Schalke 04 che passa addirittura in vantaggio ad inizio ripresa con il gioiellino McKennie.

Al quarto d’ora della ripresa però la squadra di casa la ribalta in due minuti con Hennings e Karaman.

Bella vittoria dell’Hoffenheim che esce dalla crisi battendo il Colonia, Baumgartner al decimo porta avanti i padroni di casa, al venticinquesimo circa gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Bornauw.

Ad inizio ripresa ancora Baumgartner prima e Zuber poi portano la gara sul 3-0, ma viene espulso Hubner dell’Hoffenheim che ristabilisce così la parità numerica; a mezz’ora dal termina Kainz può solo accorciare le distanze.

RISULTATI:

Borussia Dortmund-Bayern Monaco 0-1

Bayer Leverkusen-Wolfsburg 1-4

Eintracht Francoforte-Friburgo 3-3

Werder Brema-Borussia Monchegladbach 0-0

Lipsia-Herta Berlino 2-2

Union Berlino-Mainz 1-1

Augsburg-Paderborn 0-0

Fortuna Düsseldorf-Schalke 04 2-1

Hoffenheim-Colonia 3-1

CLASSIFICA:

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHE: Basket: Nba, Nuova idea per i playoff

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here