5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

La Lazio sbanca Marassi 

Genoa Lazio 2-3

 

Per continuare a credere nel sogno scudetto, la Lazio doveva vincere su uno dei campo più difficili per lei, il Genoa negli ultimi anni era stato l’autentica bestia nera dei capitolini.

Inizio in salita per la Lazio che perde Acerbi nel riscaldamento al suo posto Vavro, per il resto confermata la formazione che ha battuto l’Inter con l’inserimento di Patric al posto di Luiz Felipe out per squalifica.

Nel Genoa a sopresa gioca Favilli e non Pandev.

Pronti via la Lazio passa, Marusic mette giù un pallone, scambia con Caicedo e s’inserisce tra i centrali del Genoa battendo Perin, 0-1 !

Subito dopo Perin dice di no a Caicedo, da qui in  poi il Genoa sale in cattedra con un palo di Favilli e tante situazioni pericolose.

Nel secondo tempo la Lazio parte fortissimo sfiorando più volta il gol, che poi arriva con Immobile 0-2 un gran gol il 27esimo in campionato per Ciro Immobile.

Dentro Correa e Cataldi fuori Caicedo e Leiva già ammonito, il Genoa la riapre però con un gran gol di Cassata 1-2.

Il Genoa spinge, ma su una ripartenza la Lazio trova una funzione dal limite e Cataldi al 71′ fa 1-3.

Nel finale Correa spreca tanto ed il Genoa accorcia su rigore 2-3 di Criscito al 89′.

Nel finale il Genoa ci prova, ma la Lazio tiene ed è ancora a -1

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Leggi anche: Si schianta col suo missile. Voleva dimostrare che la terra è piatta

 

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here