MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La 29^ giornata si gioca nel turno infrasettimanale e vede il Barcellona continuare a macinare punti senza mai fermarsi, stavolta a cadere sotto i colpi blaugrana è il malcapitato Leganes.

I catalani passano in vantaggio quasi allo scadere della prima frazione con il giovane Ansu Fati, a venti minuti dal termine arriva il sigillo della “PulceMessi su calcio di rigore che chiude la gara.

Risponde a tono l’inseguitrice Real Madrid che stende il Valencia grazie alle reti, tutte nella ripresa, di Benzema al quarto d’ora del secondo tempo.

Alla mezz’ora Asensio che torna in campo dopo molti mesi per la rottura del crociato riesce a raddoppiare su bell’assist di Mendy, a pochi minuti dal termine ancora Benzema chiude definitivamente i giochi.

In zona Europa cade a sorpresa la Real Sociedad in casa dell’Alaves che cerca punti salvezza, succede tutto nel secondo tempo, sblocca Sainz per i padroni di casa al decimo circa.

Nel finale vengono espulsi prima Zaldua degli ospiti e Pina della squadra che si trova in vantaggio, in pieno recupero Aguirregabiria appena entrato suggella la vittoria raddoppiando.

Si risveglia alla grande l’Atletico Madrid del ”CholoSimeone che stravince a Pamplona annientando l’Osasuna, sblocca poco prima della mezz’ora il gioiellino portoghese Joao Felix.

Ad inizio ripresa ancora il “nuovo Cristiano Ronaldo” raddoppia, a dieci dal termine Llorente triplica il vantaggio, negli ultimi minuti i Colchoneros si scatenano e chiudono il pokerissimo con Morata prima ed il belga Carrasco subito dopo.

Pareggio senza reti, noioso ed inutile ai fini della classifica per entrambe le compagini, tra Valladolid e Celta Vigo, con gli ospiti che sono gli unici ad andare vicino al vantaggio sbagliando un calcio di rigore con Iago Aspas.

Pari, ma più spettacolare, anche tra Eibar e Athletic Bilbao, passano in vantaggio i baschi con Raul Garcia su calcio di rigore appena all’ottavo minuto di gioco; al ventesimo circa arriva il pareggio con Kike che insacca un assist di Pedro Leon.

Nella ripresa un altro calcio di rigore, stavolta per i padroni di casa, sblocca di nuovo il risultato a siglarlo il trequartista cileno Orellana, ma dopo appena tre minuti, a circa dieci dal termine, arriva il pareggio finale di Villalibre.

Vince di misura il Villarreal contro il Maiorca, la sblocca e risulta decisivo per il risultato finale il gol dell’ex Milan, Bacca al quarto d’ora.

Pareggio a reti bianche tra il Getafe che rimane in zona Europa e l’Espanyol che ha bisogno di punti salvezza, l’espulsione di Bernardo dopo appena una quarto d’ora di gioco stava per mettere in difficoltà gli ospiti, ma la gara non si sblocca.

Pareggio tra Betis e Granada con gli ospiti che passano in vantaggio con Fernandez alla mezz’ora, a cinque minuti dal termine della gara Canales riesce a pareggiare su calcio di rigore.

Passano soltanto tre minuti e Tello riesce addirittura a ribaltare il risultato ma in pieno recupero Soldado trova il pareggio finale.

L’altra squadra di Siviglia pareggia in casa del Levante, succede tutto nella ripresa quando De Jong porta gli andalusi in vantaggio ma a tre minuti dal termine Miramon pareggia i conti.

RISULTATI:

Levante-Siviglia 1-1

Betis-Granada 2-2

Getafe-Espanyol 0-0

Villarreal-Maiorca 1-0

Barcellona-Leganes 2-0

Eibar-Athletic Bilbao 2-2

Valladolid-Celta Vigo 0-0

Osasuna-Atletico Madrid 0-5

Alaves-Real Sociedad 2-0

Real Madrid-Valencia 3-0

CLASSIFICA:

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHE: Bundesliga, Il Bayern Monaco è campione di Germania, cade il Borussia Dortmund 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here