MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Vittoria per l’Osasuna sul Levante nell’anticipo del venerdì, si decide tutto negli ultimi nove minuti quando prima un rigore siglato da Raul Garcia e tre minuti dopo il gol di Perez decidono la gara per la squadra di Pamplona.

 

Pari tra un Espanyol in ripresa e l’Athletic Bilbao, i baschi passano subito in vantaggio con Villalibre; i catalani la recuperano con il gol di De Tomas a metà del secondo tempo.

 

A sorpresa il Valencia stende il Barcellona, dominando tra l’altro, nel primo tempo i padroni di casa vanno già vicini al gol con Maximiliano Gomez che sbaglia però un calcio di rigore, blaugrana che prendono coraggio e ci provano ma vengono spenti sempre da Gomez che ad inizio ripresa è a venti minuti dal termine realizza la doppietta che regala i tre punti alla squadra di casa.

Il Villarreal espugna il campo dell’Alaves, per gli ospiti la sblocca subito l’ex Milan, Bacca; a dieci minuti dal termine arriva il pari casalingo di Joselu, ma non basta perché ad un minuto dal triplice fischio Nino appena entrato realizza il gol vittoria.

 

Il Siviglia fa un sol boccone del Granada, apre dopo appena undici minuti De Jong, a metà primo tempo arriva il raddoppio che vale la vittoria finale di Nolito, secondo tempo senza particolari emozioni.

 

Continua la crisi dell’Atletico Madrid, dopo l’eliminazione dalla coppa contro il Leonesa è un andamento altalenante, arriva soltanto un pareggio casalingo contro il Leganes; finisce 0-0 una partita bruttissima che gli uomini di Simeone non sono riusciti a portare a casa, ospiti che chiudono anche in dieci per l’espulsione in pieno recupero di Cuellar.

 

Stesso risultato privo di gol tra un Celta Vigo che sembrava in leggera ripresa e un Eibar che è in fase invece di calo; succede veramente poco tra queste sue squadre che dovranno continuare a lottare per salvarsi.

Vittoria di misura per il Getafe sul Betis, ospiti che perdono subito Guardado per infortunio, ma a decidere la gara è soltanto un calcio di rigore ad un minuto dal termine della gara realizzato da Angel.

La Real Sociedad dopo qualche passo falso torna alla vittoria, e che vittoria steso con un secco 3-0 il Maiorca, primo tempo che si chiude sullo 0-0 poi Isak appena rientrati in campo porta avanti gli uomini di San Sebastian; a metà ripresa arriva il raddoppio su autogol di Gamez e nel finale Portu la chiude.

 

Il Real Madrid vince di misura a Valladolid e allunga in testa alla classifica sul Barcellona uscito sconfitto dal Mestalla di Valencia; a decidere la gara un gol di Nacho a dodici minuti dal termine della gara.

 

RISULTATI:

Osasuna-Levante 2-0

Espanyol-Athletic Bilbao 1-1

Valencia-Barcellona 2-0

Alaves-Villarreal 1-2

Siviglia-Granada 2-0

Atletico Madrid-Leganes 0-0

Celta Vigo-Eibar 0-0

Getafe-Betis 1-0

Real Sociedad-Maiorca 3-0

Valladolid-Real Madrid 0-1

 

CLASSIFICA:

Real Madrid 46

Barcellona 43

Siviglia 38

Getafe 36

Atletico Madrid 36

Real Sociedad 34

Valencia 34

Villarreal 31

Athletic Bilbao 31

Osasuna 28

Granada 27

Betis 27

Levante 26

Alaves 23

Eibar 23

Valladolid 22

Maiorca 18

Celta Vigo 17

Leganes 15

Espanyol 15

 

Edoardo Massetti

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here