Just fit
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La partita tra Napoli e Lazio parte al massimo, con i padroni di casa che al primo minuto passano già in vantaggio con Insigne che con un piatto sinistro da posizione molto decentrata la mette tra le gambe di Strakosha dopo aver superato troppo facilmente Luiz Felipe.

Passa pochissimo e viene concesso un rigore agli ospiti per fallo di Hysaj su Caicedo, va Immobile ma scivola e spara alto.

Succede di tutto, prima Hysaj per un fallo sulla fascia su Immobile si guadagna il secondo giallo, poi dopo poco Leiva fa un fallo tattico su Zielinski.

Il brasiliano viene ammonito ma reagisce male mandando a quel paese il direttore di gara, e viene espulso; quindi dal 23’ minuto siamo già in dieci contro dieci.

Nella ripresa i partenopei si chiudono e gli uomini di Inzaghi spingono molto, prima viene annullato un gol ad Immobile per fuorigioco.

Strakosha sfiora una papera salvandosi sul palo su colpo di testa non pericoloso di Milik.

Poi Immobile colpisce una traversa e sulla ribattuta Milinkovic-Savic sbaglia, capovolgimento di fronte e Mario Rui colpisce l’incrocio dei pali.

Nuovo attacco dei romani, tiro che colpisce un altro palo e sulla ribattuta Acerbi insacca, annullato di nuovo per fuorigioco.

Tiro di Correa che sfiora la traversa, passa pochissimo e un cross del Tucu viene colpito bene di testa da Parolo ma esce di pochissimo.

Termina qui con il Napoli che in maniera abbastanza fortunata passa il turno in di Coppa Italia approdando in semifinale, eliminati i campioni in carica della Lazio dopo una gara comunque ampiamente dominata con 14 tiri a 4.

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here