MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Clamorosa rimonta di Toronto contro Dallas, rimontano 30 punti nell’ultimo quarto e portano a casa la vittoria; splendida la prova di Lowry con 32 punti e Boucher con 21 punti per i Raptors e di Brunson con 21 punti, di Porzingidis con 19 e di Hardaway Jr. con 16 punti per i Mavs ancora senza Doncic.

I Boston Celtics di coach Stevens disintegra gli Charlotte Hornets, Tatum con 39 punti, Walker con 23 e Brown con 16 fanno felici i tifosi biancoverdi, non basta Graham con 23 punti, miglior marcatore per gli Hornets, un po’ poco.

Vola Milwaukee Bucks, capolista contro Indiana Pacers, Antetokounmpo un po’ sottotono in fase realizzativa con soli 18 punti ma con 19 rimbalzi.

Accompagnati ai 19 di Matthews e ai 17 di Hill e Lopez bastano eccome per portarla a casa; splendida comunque la prova di Sabonis con soli 19 punti ma con 18 rimbalzi.

Cadono a sorpresa i Los Angeles Clippers contro gli Oklahoma City Thunder, sotto i colpi di Gilgeous-Alexander, 32 punti, Schroder, 28 punti, e Adams, 20 punti, non gioca neanche un minuto il nostro Danilo Gallinari.

Per i Clippers bene soltanto, Williams con 22 punti e Paul George con 18 e si sente l’assenza di Kawhi Leonard.

Cade per la terza volta consecutiva l’altra franchigia di Los Angeles, i Lakers, senza LeBron James, che escono sconfitti dai Denver Nuggets, non basta un grande Anthony Davis con 32 punti e 11 rimbalzi; Millsap con 21 punti, Harris con 19, Jokic con 18 e Beasley con 16 fanno loro la gara.

Vincono alle ultime battute e di una tripla i Cleveland Cavaliers che battono gli Atlanta Hawks, non bastano i super Young, 30 punti e Collins, 26 punti; Sexton con 25, Garland con 21 e Love con 20 risultano decisivi.

Philadelphia annienta Detroit, i 76ers infatti grazie a Harris, 35 punti, Korkmaz, 21 punti e Embiid 20 battono i Pistons a cui non basta Drummond, 27 punti e Derrick Rose, 16 punti.

Indiana batte Toronto all’overtime, i Pacers la spuntano grazie a Turner e Warner con 24 punti a testa, e Holiday con 19, non bastano ai Raptors invece i 30 di Lowry, 23 di Ibaka e i 21 di VanVleet.

Vince Washington in casa di New York che torna nel baratro, gli Wizards hanno la meglio per le prove di Beal, 30 punti, Brown, 26 punti e Smith, 17 punti; bene Randle con 35 punti, Dotson con 17 e Barrett con 16 gli unici a fare il loro dovere nei Knicks.

Cade Chicago in quel di Orlando, bene solo LaVine nei Bulls con 26 punti, bastano Ross con 26 punti e Vucevic con 21 punti ai Magic.

Vince all’ultimo respiro Miami contro Utah, nonostante l’ottimo Barnes con 27 punti e Bogdanovic con 19 per i Jazz a spuntarla sono gli Heat, grazie a Butler con 20 e Adebayo con 18.

San Antonio espugna il campo di Memphis, gli Spurs stravincono con i 40 punti di Aldridge, i 26 di DeRozan e i 17 di Lyles, non bastano ai Grizzlies i 22 di Jackson, i 19 di Morant e i 18 di Valanciunas.

Denver dopo aver steso il giorno prima i Lakers, vincono anche a Phoenix, i 28 di Murray, i 22 di Jokic e i 13 di Barton bastano ai Nuggets per ammutolire il pubblico casalingo dei Suns, a cui non bastano Rubio con 21 punti e Oubre con 14.

Vince New Orleans del nostro Nicolò Melli, che ne realizza due nei pochissimi minuti giocati, a Portland; per i padroni di casa non bastano il veterano Carmelo Anthony con 23 punti e McCollum con 20 punti, hanno la meglio i Pelicans grazie a Holiday, 21 punti, Ingram, 19 punti e Redick, 16.

La coppia Harden-Westbrook colpisce ancora, rispettivamente 34 e 28 punti accompagnati dai 15 più 14 rimbalzi dello svizzero Capela, e Houston fa festa a Sacramento; ai Kings non basta Fox con 31 punti.

Nonostante la continua assenza del fenomeno Steph Curry, torna a vincere Golden State contro Minnesota, ai 30 di Russell e i 25 di Burks rispondono ma non a sufficienza Wiggins con 22 e McLaughlin con 19.

 

RISULTATI:

Toronto Raptors-Dallas Mavericks 110-107

Boston Celtics-Charlotte Hornets 119-93

Milwaukee Bucks-Indiana Pacers 117-89

Oklahoma City Thunder-Los Angeles Clippers 118-112

Los Angeles Lakers-Denver Nuggets 104-128

Cleveland Cavaliers-Atlanta Hawks 121-118

Detroit Pistons-Philadelphia 76ers 109-125

Indiana Pacers-Toronto Raptors 120-115 dopo supplementari

New York Knicks-Washington Wizards 115-121

Orlando Magic-Chicago Bulls 103-95

Miami Heat-Utah Jazz 107-104

Memphis Grizzlies-San Antonio Spurs 115-145

Phoenix Suns-Denver Nuggets 111-113

Portland Trail Blazers-New Orleans Pelicans 94-102

Sacramento Kings-Houston Rockets 104-113

Golden State Warriors-Minnesota Timberwolves 113-104

 

CLASSIFICA EASTERN CONFERENCE:

CLASSIFICA WESTERN CONFERENCE:

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHE: Genoa, Thiago Motta a tempo

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here